Mutu ubriaco, espulso a vita da nazionale Romania

Mutu ubriaco, addio Romania. Adrian Mutu è stato espulso dalla nazionale rumena a causa di una notte brava trascorsa fuori dal ritiro a due giorni dalla partita amichevole giocata a san Marino. Diretto e senza giri di parole l’allenatore della nazionale rumena Victor Piturca ha dichiarato: “Mai più in campo con la maglia della Romania. Sono (Mutu e Gabriel Tamas) definitivamente fuori dalla squadra nazionale. Con me le regole sono chiare e loro le dovrebbero conoscere. Sono addolorato perché perdiamo due giocatori di grande valore”. Gabriel Tamas, difensore del West Bromwich, è stato anche lui espulso per la stessa ragione. Il 32enne giocatore del Cesena non è nuovo a queste bravate. Nel 2004, mentre militava nel Chelsea, venne sospeso per sette mesi dopo essere stato trovato positivo alla cocaina. Eda ancora nel 2010 altri nove mesi di sospensione per uso di sibutramina, uno stimolante che annulla gli effetti della fame. “Comprendiamo la decisione di Piturca” è il commento di Mutu alla decisione del suo CT ma, sembra sottintendere che reputa la decisione troppo dura. Si spera che dopo questa ennesima disavventura il giocatore metta la testa a posto.

 

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Jolly Grigio: nave affondata, timoniere fatto di coca

Jolly Grigio. Erano sotto l’effetto di cocaina i due marittimi arrestati, con l’accusa di omicidio...

Chiudi