Neutrini più veloci della luce, Gelmini prende una cantonata

Cantonata grossa come una casa del Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini: secondo la Gelmini c’è un tunnel che parte dal Gran Sasso e arriva fino a Ginevra. E sono anche stati spesi ben 45 milioni di euro per realizzarlo.
Constatato che il tunnel non esiste diamo alcuni suggerimenti all’Onorevole Gelmini e poniamo anche una domanda.

Dall’ufficio stampa del Ministero dell’Istruzione (http://www.istruzione.it/web/ministero/cs230911)

Roma, 23 settembre 2011

Dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini
“La scoperta del Cern di Ginevra e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è un avvenimento scientifico di fondamentale importanza.”

Rivolgo il mio plauso e le mie più sentite congratulazioni agli autori di un esperimento storico. Sono profondamente grata a tutti i ricercatori italiani che hanno contribuito a questo evento che cambierà il volto della fisica moderna.
Il superamento della velocità della luce è una vittoria epocale per la ricerca scientifica di tutto il mondo. 

Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l’esperimento, l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro. 

Inoltre, oggi l’Italia sostiene il Cern con assoluta convinzione, con un contributo di oltre 80 milioni di euro l’anno e gli eventi che stiamo vivendo ci confermano che si tratta di una scelta giusta e lungimirante”.

– Facciamo notare all’Onorevole Maria Stella Gelmini che non c’è nessun tunnel fra l’INFN ad Assergi, sotto quattro chilometri di dura roccia del Gran Sasso e l’LHC di Ginevra.

– Facciamo notare all’Onorevole Maria Stella Gelmini che ogni prima domenica del mese è in vigore l’iniziativa “laboratori aperti”, che permette di visitare gratuitamente i laboratori del Gran Sasso, dove ricercatori e addetti avranno gran piacere nello spiegare al Ministro in cosa consiste l’esperimento.

– Facciamo notare all’Onorevole Maria Stella Gelmini  che sarebbe il caso di informarsi almeno un poco prima di rilasciare un’agenzia istituzionale.

– Ci faccia notare l’Onorevole Maria Stella Gelmini, visto che il tunnel non esiste, quei 45 milioni di euro che fine hanno fatto.

Check Also

Perché le aziende ormai non possono rinunciare al laser

Il ricorso al laser è diventato ormai una necessità imprescindibile per la maggior parte delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Caduta satellite, Uars schianta su Terra

Caduta satellite Uars, Nasa conferma schianto. Il satellite in caduta verso la Terra è arrivato....

Chiudi