Nucleare/ il Senato dice no, Romani: referendum inutile

NUCLEARE  PAOLO ROMANI -L’aula del Senato ha approvato l’emendamento che sostituisce la moratoria di un anno, prevista dal decreto, e abroga tutte le norme relative alla realizzazione di nuovi impianti nucleari. La modifica è passata con 133 sì, 104 no e 14 astenuti. Ma per il ministro allo Sviluppo economico, Paolo Romani, non è definitivo.In merito al referendum ha detto Romani “i cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere fra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull’onda d’emozione assolutamente legittima ma senza motivi chiarezza. Se approvato, verrebbero abrogate esattamente tutte le norme che sono oggetto del quesito referendario”.

Check Also

PIR, buone notizie per i risparmi delle famiglie italiane

Le piccole e medie imprese sono senza dubbio il motore dell’economia italiana e quello appena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Milan Palermo, semifinale Coppa Italia 2011: le formazioni

Coppa Italia 2011. L'Inter si è aggiudicata la gara di andata della semifinale contro la...

Chiudi