Nuovi ministri 2013: lista nomi Governo Enrico Letta, inciucio storico

.

NUOVI MINISTRI 2013 – La lista dei nomi per il Governo Enrico Letta è pronta. La riserva è stata sciolta. L’inciucio storico è cosa fatta. Il giuramento di Enrico Letta, nuovo Presidente del Consiglio italiano a breve, avverrà nella giornata di domani alle ore 11.30.

Se noi diciamo inciucio, il Presidente della Repubblica dice “coesione”:”Il mio auspicio è che ci sia la massima coesione”. Lo ha detto Giorgio Napolitano, dopo la presentazione della lista dei nomi dei nuovi ministri 2013, avvenuta nel primo pomeriggio di oggi. Enrico Letta è giunto al Quirinale intorno alle ore 15.00: poi il colloquio con Napolitano e il via libera per il giuramento di domani.

Se noi diciamo inciucio, Giorgio Napolitano dice “governo politico formato nella cornice istituzionale e secondo la prassi”.  Così il Capo dello Stato ha definito l’imminente Governo Enrico Letta. Ecco la lista dei nomi dei nuovi ministri 2013, trapelata negli ultimi minuti. Mancano ancora dei nomi all’appello, presumibilmente in arrivo con le ultime notizie delle prossime ore.

NUOVI MINISTRI 2013 LISTA NOMI – GOVERNO ENRICO LETTA

FILIPPO PATRONI GRIFFI SOTTOSEGRETARIO PRESIDENZA

VICEPREMIER E MINISTRO INTERNI ANGELINO ALFANO

MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ANNA MARIA CANCELLIERI

MINISTRO AFFARI REGIONALI GRAZIANO DELRIO

MINISTRO COESIONE TERRITORIALE CARLO TRIGILIA

MINISTRO AFFARI ESTERI EMMA BONINO

FLAVIO ZANONATO MINISTRO SVILUPPO

CECILE KYENGE MINISTRO DELL’INTEGRAZIONE

MARIO MAURO MINISTRO DIFESA

JOSEFA IDEM MINISTRO PARI OPPORTUNITA’ E SPORT

MOAVERO MILANESI MINISTRO AFFARI UE

Aggiornamenti: Al ministero dell’Interno Angelino Alfano, anche vicepremier. All’economia Fabrizio Saccomanni, direttore generale di Bankitalia. Agli Esteri Emma Bonino, già candidata anche alla presidenza della Repubblica. Alla Difesa Mario Mauro, di Scelta civica. Alla Giustizia – casella delicatissima – Annamaria Cancellieri. Agli affari europei, riconfermato, Enzo Moavero. Agli Affari regionali Graziano Delrio (Pd), attuale presidente dell’Anci. Maurizio Lupi – Pdl, area Comunione e Liberazione – alle Infrastrutture. Enrico Giovannini – presidente dell’Istat – al Lavoro. Alla Coesione territoriale Carlo Trigilia, sociologo e professore a Firenze. Ai Rapporti con il Parlamento Dario Franceschini. Alle Pari opportunità Iosefa Idem, pluricampionessa olimpica nella canoa, eletta nel Partito democratico. Alla Semplificazione va Giampiero D’Alia, segretario regionale dell’Udc in Sicilia e vicecapogruppo di Scelta civica alla Camera. Allo Sviluppo economico Flavio Zanonato (Pd), sindaco di Padova. Alle Politiche agricole Nunzia De Girolamo. Università e ricerca Mariachiara Carrozza. Salute Beatrice Lorenzin. Gaetano Quagliariello agli Affari costituzionali. Ministro dell’ambiente Andrea Orlando. Cecile Kyenge è ministro dell’Integrazione. Massimo Bray ai Beni culturali.

golden

Related posts

*

*

Top