diretta-senato-manovra-finanziaria-300x204.jpg

Ok al DL Casa da parte del Senato

Con 133 sì e 99 no l’Aula del Senato ha approvato il dl casa con il bonus mobili e i fondi al comune di Milano per l’Expo 2015. Tra le modifiche apportate dall’Aula di palazzo Madama c’è la norma che svincola le spese per il bonus mobili da quelle per la ristrutturazione, l’aumento delle accise sui carburanti.

Il testo passa ora alla discussione nella Camera dei Deputati e non è escluso che si proverà ad eliminare quella parte relativa ai fondi all’Expò, una norma alquanto strana all’interno di un decreto sulla casa.

A quanto pare a nulla è servita la denuncia durante il decreto Imu-Bankitalia, quella sul decreto del femminicidio con all’interno norme su TAV e Province; il vizio di introdurre in decreti diverse norme su argomenti eterogenei i partiti non riescono a toglierselo.

diretta-senato-manovra-finanziaria.jpg

Commenti

Check Also

Renzi referendum costituzionale

Referendum costituzionale, svelata la data e i motivi del rinvio

REFERENDUM COSTITUZIONALE – QUANDO SI VOTA? UNA FONTE INTERNA SVELA LA DATA E I RETROSCENA  …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Renzi Floris
Renzi contestato da lavoratori Rai dopo intervista con Floris

Meraviglia delle meraviglie, nell'intervista di Giovanni Floris a Matteo Renzi (Ballarò, puntata di ieri 13...

Chiudi