Omicidio Carmela Rea/ si segue la pista passionale, marito sospettato

OMICIDIO CARMELA REA – Prende sempre più piede l’ipotesi di omicidio con movente passionale il dramma di cui è protagonista Carmela Rea, la ventinovenne che due settimane fa era scomparsa da Ascoli Piceno e dopo due giorni è stata ritrovata in un bosco vicino Teramo. Per gli inquirenti il sospettato numero uno è il marito, Salvatore  Parolisi. Secondo il racconto di un’amica di famiglia, Carmela e Salvatore sarebbero tornati insieme dopo un periodo di crisi dovuto a una relazione extraconiugale del marito. Carmela, incinta, avrebbe poi perdonato la scappatella del marito e sarebbe tornata a vivere con lui.

UCCISA PER GELOSIA – L’amica di Carmela ha raccontato che ultimamente la donna viveva quasi in solitudine a causa dell’eccessiva gelosia del marito e che le avrebe confidato di volerlo lasciare. Al momento però il marito è solo sospettato, ma non indagato, così come il vicino di casa.

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Primo Maggio/ Napolitano ricorda: Italia Repubblica fondata sul lavoro

PRIMO MAGGIO GIORGIO NAPOLITANO - Il Presidente della repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricordato che l'Italia...

Chiudi