Omicidio Meredith, Amanda Knox assolta: video sentenza

Omicidio Meredith, Amanda Knox assolta: video sentenza. Condannati in primo grado a ventisei e venticinque anni, Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono stati assolti in appello. Il fatto non sussiste. Assoluzione piena per gli ex fidanzati, accusati dell’omicidio di Meredith Kercher. Ordinata la scarcerazione immediata, avvenuta dopo le formalità di rito. Meredith Kercher è stata uccisa il 1° Novembre 2007, nella sua dimora a Perugia. Amanda Knox è innocente. Colpo di scena? Fino a un certo punto.

L’assoluzione era nell’aria. Meredith è stata in grado di ribaltare la sua immagine pubblica, grazie a un movimento innocentista che ha avuto una forte presa sui media. Da ragazza dissoluta e perversa, come ce la mostravano alcuni video durante festini a base di alcol, a vittima di un’ingiustizia, detenuta modello, brava ragazza. Un risultato ottenuto, sembrerebbe, grazie a una milionaria campagna ‘pubblicitaria’, atta a riabilitare la reputazione di Amanda Knox. La lettura della senteza è stata trasmessa in diretta tv. Un processo seguito non solo in Italia, ma anche negli Stati Uniti.

Amanda Knox è stata riconosciuta colpevole di calunnia ai danni di Patrick Lumbumba, gestore del locale in cui Amanda era dipendente. La pena di tre anni è stata però già scontata da Amanda, per cui non ha ostacolato la sua immediata scarcerazione: Amanda è libera.

Forte delusione per la famiglia di Meredith Kercher, che ha visto annullare totalmente la pesante sentenza di primo grado. Fatto senz’altro insolito, in quanto, generalmente, l’appello tende a confermare il primo grado, con una pena spesso lievemente ridotta, ma raramente annullata in maniera tanto clamorosa.

“Vergogna, vergogna”, è stato il grido della piazza di Perugia, radunatasi di fronte al Palazzo di Giustizia. Sarebbero stati particolarmente contestati gli avvocati di Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

“Hanno detto molte cose su di me. Ma io non sono quello che loro dicono: la perversione, la violenza non mi appartengono. Non ho fatto le cose che loro suggeriscono che avrei fatto. Io sono la stessa persona che ero quattro anni fa. La sola cosa che è cambiata è quello che io ho sofferto”. Questo era stato un passaggio della dichiarazione spontanea di Amanda Knox, nelle ore precedenti alla sua assoluzione.

Anche Raffaele Sollecito aveva prodotto una dichiarazione spontanea:”Sono teso, per me è un momento critico. Non ho mai fatto del male a nessuno, mai nella vita. L’accusa che mi è stata mossa contro, ho sempre pensato che si sarebbe esaurita, che si sarebbe chiarito tutto nel giro di poco tempo, invece ho dovuto sopportare e andare avanti giorno per giorno”, ha detto il ragazzo aggiungendo che ”ogni giorno in carcere, alla fine del giorno è già una morte”. “Io e Amanda siamo in carcere da più di 1.400 giorni. Lì abbiamo praticamente trascorsi quasi venti ore al giorno in uno spazio che non supera i due metri e mezzo per tre. E’ difficile immaginare una cosa del genere, anche piccole cose raggiungono un’importanza fondamentale. Come una carezza o una parola di conforto. Un abbraccio”.

Per quanto riguardo Guede, unico responsabile conclamato dell’omicidio Meredith, Amanda aveva dichiarato prima della sentenza:”Non ho nemmeno motivo per parlare di Guede, io non ho mai conosciuto Guede, non l’ho mai nemmeno sentito parlare prima delle udienze del processo. Conosco meglio voi della corte che Guede, lui l’ho solo incrociato qualche volta nelle udienze. Per me è anche assurdo anche doverlo ripetere”.

Flash Required

.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali Renzi

Ultimi sondaggi politici elettorali: Pd mai così giù da anni, M5S cresce

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (13 FEBBRAIO 2018) – PD IN PICCHIATA, M5S PRIMO PARTITO Siamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
VIDEO SENTENZA AMANDA KNOX INNOCENTE

Sentenza Amanda Knox - Innocente per omicidio Meredith Kercher. VIDEO SENTENZA Il video della sentenza...

Chiudi