Sarah Scazzi sabrina misseri

Omicidio Sarah Scazzi, famiglia vuole 33 milioni

Omicidio Sarah Scazzi ultime notizie. La famiglia di Sarah pretende un risarcimento di 33 milioni di euro. L’udienza di questa mattina sul caso Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana uccisa il 26 agosto dello scorso anno, il cui corpo fu ritrovato in un pozzo nelle campagne vicino alla cittadina pugliese, è stata rinviata al 10 ottobre. Questo è quanto deciso dal gup Pompeo Carriere in seguito alla richiesta dei legali di Sabrina Misseri, indagata per omicidio insieme a sua madre Cosima Serrano, di trasferire il processo presso un’altra sede per “incompatibilità ambientali”, si ritiene, infatti, che l’ambiente attorno alle due accusate sia “ostile”.  In occasione dell’udienza la famiglia Scazzi, padre, madre e fratello della giovane ragazzina, si sono costituiti parte civile. A loro si è aggiunta anche l’ex badante del nonno di Sarah, poiché anche contro di lei sono state rivolte false accusa proprio dalle indagate. La famiglia di Sarah ha richiesto 33 milioni di euro di risarcimento, con una provvisionale di 300 mila euro, nei confronti di Sabrina Misseri e Cosima Serrano, in carcere con l’accusa di omicidio, Michele Misseri, Carmine Misseri e Cosimo Cosma, tutti accusati di soppressione di cadavere. All’uscita dal tribunale Michele Misseri è stato ricoperto di ingiurie da quanti erano in attesa fuori dalle aule. Parole dure: «Se Dio esiste nel pozzo dovevi finirci anche tu» e ancora: «Mettiti la mano alla coscienza, vergogna». Per gli inquirenti non ci sono dubbi sul movente che avrebbe spinto le due donne ad uccidere, strangolandola, la piccola Saha. Tutto sarebbe nato dalla profonda gelosia di Sabrina nei confronti della cugina, invaghitasi, come lei, dell’amico Ivano Russo.

 

 

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ministro Scajola indagato, scandalo casa Colosseo

Ministro Scajola indagato, scandalo casa Roma. La Procura di Roma apre un’inchiesta sull’ex ministro Claudio...

Chiudi