PDL/ Bondi si dimette, Alemanno minaccia gruppi autonomi

Bondi si dimette, il PDL allo sfascio? Alfano proposto come coordinatore unico e reggente del Popolo delle Libertà, è la fine della legislatura?
Sandro Bondi lascia l’incarico di coordinatore del PDL, lo Statuto del Partito prevede che ci sia un triumvirato, se questo viene meno è Congresso. Ci sono però forti reticenze e il PDL scricchiola, i responsabili pensano al passo indietro, la maggioranza appare sempre più opaca.
Non è andata giù a molti nel PDL la candidatura di Angelino Alfano a coordinatore unico del PDL. Già nel mese scorso, quando l’ipotesi di un Alfano post-Berlusconi venne ventilata, i dissapori di manifestarono. Oggi  lo scenario si ripete, ancora più marcato, tutti vogliono le primarie.
Alfano suicidio politico? L’elettorato del PDL è pronto ad accettare una nomina così, su due piedi, che non venga discussa dal Popolo? E le libertà che fine fanno? Dov’è la libertà di scelta del Segretario di Partito? (coordinatore unico, segretario, chiamateli come volete ma sparacello e broccoli sono la stessa cosa).

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Michele Misseri: io ho ucciso Sarah, Cosima e Sabrina innocenti

Cosima Serrano e Sabrina Misseri innocenti. Michele Misseri assicura: sono io che ho ucciso la...

Chiudi