pensioni news esodati

Pensioni news, 3 febbraio 2016: appello per tutti gli esodati

PENSIONI NEWS (3 FEBBRAIO 2016) – Riceviamo e pubblichiamo fra le nostre ultime notizie sulle pensioni un comunicato stampa della Rete dei Comitati Esodati. Il tema è ovviamente la nota e drammatica situazione in cui molti lavoratori anziani si sono trovati a causa delle storture della riforma pensioni firmata Elsa Fornero.

Nella legge di Stabilità 2016 del governo Renzi è presente l’ennesima salvaguardia per gli esodati (anche stavolta ci assicurano che sarà l’ultima), ma non c’è la volontà politica di modificare la riforma Fornero. Ogni attività di protesta contro la Legge Fornero e a favore degli esodati ha sempre il nostro pieno appoggio.

“La Rete dei Comitati Esodati è una associazione di volontari che si sta battendo per il diritto alla pensione dei cosi detti esodati molti dei quali non raggiungibili su internet e lasciati soli alla vera e propria disperazione in quanto trattasi di disoccupati ai quali viene negato il diritto alla pensione. Disoccupati che sono costretti a restare fino a 7 anni senza alcun reddito e senza pensione.”

pensioni news esodati

PENSIONI NEWS (3 FEBBRAIO 2016): “APPELLO A TUTTI GLI “ESODATI” NON SALVAGUARDATI DAGLI EFFETTI DELLA RIFORMA DELLE PENSIONI MONTI-FORNERO”

“Informiamo tutti i disoccupati in quanto licenziati entro il 31.12.2011 con o senza accordo di esodo o mobilità che la Rete dei Comitati di Esodati (aggregazione di 15 Comitati di Esodati per categoria e territoriali) si è resa promotrice di numerose iniziative a sostegno e supporto dei disoccupati dal 2011 con attività di informazione e consulenza sulla loro situazione pensionistica (verifica rientro nel sistema delle salvaguardie e supporto nella presentazione delle istanze di salvaguardia e pensione).

I Comitati in Rete oltre a svolgere una intensa attività di informazione ed aggiornamento delle norme e dei provvedimenti, utili al raggiungimento del diritto alla pensione negato, si sono resi promotori
di una denuncia per danni al Ministero del Lavoro e sta allestendo un programma di ricorsi individuali al giudice del lavoro di tutte le province italiane. Ricorsi tendenti al riconoscimento del diritto alla pensione dei cosiddetti “esodati” rimasti esclusi dalla salvaguardia dalle norme della riforma. La Rete dei Comitati si sta inoltre battendo per un ottavo provvedimento di salvaguardia degli “esodati” finora esclusi con precise iniziative di lotta e pressione sul Governo e Parlamento.

Invitiamo tutti i disoccupati con le caratteristiche di cui sopra a mettersi sollecitamente in contatto con la Rete dei Comitati (nessun adempimento e nessuna quota da pagare) contattando i responsabili alla seguente mail [email protected] oppure allo 0784-203888. La Rete provvederà a mettere in contatto l’interessato col proprio Comitato di appartenenza di categoria e del territorio.”

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
diffamazione Facebook
Diffamazione su Facebook: siamo responsabili dei commenti ai nostri post?

Una recente sentenza della Corte di Cassazione mette dei paletti al reato di diffamazione via...

Chiudi