pensioni ultime notizie anziani

Pensioni, novità al 3 luglio: saremo troppo poveri, costretti a emigrare in tarda età

PENSIONI ULTIME NOVITA’ (OGGI 3 LUGLIO 2017) – EMIGRAZIONE DELLA TERZA ETA’

Mentre scarseggiano le buone notizie sulle pensioni anticipate, un’altra prospettiva inquietante si affaccia sul mondo della previdenza italiana.

Parliamo dell’emigrazione della terza età. Normalmente il fenomeno migratorio riguarda le fasce più giovani della popolazione, in cerca di fortuna all’estero per mancanza di lavoro.

Adesso invece in molti sono convinti che il loro trattamento pensionistico sarà così misero da dover immigrare a quasi 70 anni, verso paesi nei quali le loro pensioni saranno più “pesanti”.

Questa è l’opinione del 55% degli italiani, seguito a ruota da un  26% che guarda con grande incertezza il proprio futuro da pensionato in italia.

1443610011350.jpg--pensionati_italiani__fuga_all_estero__quali_sono_i_nuovi_paesi_

Pensioni novità oggi (3 luglio 2017): la ricerca di Nextplora per Reale mutua svela i timori degli italiani sulla loro vecchiaia

A malapena un italiano su quattro (24%) è ottimista sull’argomento: i dati sono stati rivelati da Nextplora, istituto di ricerca che ha sondato il tema su richiesta di Reale Mutua.

Ma come rimediare a pensioni così basse?

Il 64% non ha dubbi: sono pronti a fare la valigia e andarsene altrove, per godersi gli ultimi anni di vita senza troppi patemi.

Ovviamente si tratta di intenzioni che potrebbero non tradursi in azioni: ma il numero di pensionati italiani all’estero, già oggi, è aumentato.

Le spese mediche sono la principale preoccupazione (45&%), ma molti sono timorosi di precipitare nella povertà assoluta (33%).

Come sa bene chi segue le ultime notizie su Inps e affini, le pensioni sono ormai la principale forma di Welfare in Italia: il 32% teme di non poter aiutare figli e nipoti per penuria economica o addirittura di dover dipendere da loro (26%)

Vederla così nera ha i suoi motivi: basti pensare ai milioni di pensionati rapinati della rivalutazione delle loro pensioni 2012-2013, oggi impegnati nel collettivo ricorso per ottenere il rimborso.

C’è paura che una spesa imprevista possa far finire tutto a gambe all’aria (45%), c’è timore per la precarietà del lavoro (38%), il quadro economico generale ispira ansia per la sua instabilità (44%)

Oltre alla fuga all’estero, una soluzione che convince molti italiani è quella di ricorrere alla previdenza complementare, cioè rivolgersi a fondi integrativi per le pensioni presso una banca o un’assicurazione. Oltre il 55% crede che sia una buona idea.

I metodi per mettersi al sicuro sono diversi: fondo pensione, piano individuale di risparmio, polizza assicurativa.

E il 33% crede che sia importantissimo pensarci da subito, già da ragazzi o comunque non appena si inizia a lavorare.

Interessante il calo di fiducia nel mattone: solo uno su tre (34%) è pronto a investire nell’immobiliare, un tempo considerato il settore più sicuro nel quale mettere i propri soldi per garantirsi una rendita certa.

 

Check Also

Renzi PD

Ultimi sondaggi elettorali, dati choc: M5S sopra 30%, Pd sprofondato dal Rosatellum

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (27 OTTOBRE 2017) – EFFETTO ROSATELLUM, M5S VOLA PD AFFONDA Dopo …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
ultimi sondaggi politici elettorali
Ultimi sondaggi elettorali: M5S e Pd, arriva l’effetto devastante delle Amministrative

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (2 LUGLIO 2017) - IL RUGGITO DEL CENTRODESTRA. SU PD E...

Chiudi