notizie pensioni oggi

Pensioni novità precoci e Ape: arriva la svolta, adesso è corsa per non restare fuori

PENSIONI ULTIME NOVITÀ (15 GIUGNO 2017) – ECCO I DECRETI APE SOCIAL E PRECOCI

Dopo gli aggiornamenti dall’Inps sulla quattordicesima, sembrerebbe in arrivo la sospirata svolta per i decreti attuativi su Ape social e lavoratori precoci.

Entro la fine della settimana e decreti dovrebbero apparire online sulla Gazzetta Ufficiale, da quel momento gli interessati non avranno tempo da perdere, visto che la data di scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 15 luglio 2017.

Marco Leonardi, consigliere di Palazzo Chigi, ha assicurato che decreti su ape social e precoci saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale entro 2-3 giorni.

Ci sarà da vedere adesso se la versione ufficiale in arrivo confermerà i testi che circolano su internet già da diverso tempo.

Il requisito dei 3 anni e 7 mesi di distanza dalla data per il pensionamento di vecchiaia è uno dei nodi principali.

Se aspirate alle nuove pensioni anticipate ideato dall’ultima legge di bilancio, non perdete tempo. Se avete già maturato i requisiti necessari, o se li maturerete entro il 2017, avete appena un tempo di mese per farcela. Chi invece raggiungerà i parametri nel 2018 avrà tempo fino al prossimo 30 marzo per l’ape sociale e fino al primo maggio per la quota 41.

Pensioni ultime notizie (15 giugno):  Ape social e quota 41, appena un mese di tempo per fare riesta

Il Dpcm (decreto presidenza consiglio dei ministri) attuativo è formato da 13 articoli.

Per l’ape sociale è necessario avere almeno 63 anni, nonché rientrare in alcune categorie considerate più disagiate, fra cui disoccupati per licenziamento, invalidi civili almeno al 74% e soggetti che non percepiscono sussidi da oltre tre mesi.

Occorre inoltre almeno 30 anni di contributi versati.

Le pensioni anticipate con lo strumento dell’ape social ammontano alla pensione di vecchiaia maturata, comunque non oltre i 1500 euro lordi mensili.

Come si presenta la domanda per accedere all’Ape social? Bisogna rivolgersi all’Inps entro le suddette date di scadenza.

Le risposte arriveranno entro il 15 ottobre 2017.

Dopo aver ricevuto la certificazione Inps si potrà fornire tutta la documentazione e iniziare a ricevere la pensione dal mese successivo. Le mensilità saranno 12.

Per chi ha maturato i requisiti prima di maggio, dovrebbero essere corrisposti anche gli arretrati.

Per quanto riguarda le pensioni precoci, ad accedervi saranno i lavoratori anziani appartenenti alle 4:00 categorie previste anche per ape social, con 41 anni di contributi versati, di cui 12 mesi precedentemente al compimento del diciannovesimo anno di età.

 

 

Check Also

pensioni oggi ultime notizie

Pensioni ultime novità da Poletti: prima c’era la coperta corta, oggi il sentiero stretto

PENSIONI ULTIME NOVITA’ (14 SETTEMBRE 2017) – IL “SENTIERO STRETTO” DI POLETTI Dopo le notizie …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
l43-matteo-renzi-140215162033_big
Pd, bilancio in rosso: Renzi ha distrutto i conti del partito per perdere il referendum

PD, I CONTI NON TORNANO: SI SONO SVENATI PER POI PRENDERE LA BATOSTA DEL 4...

Chiudi