pensioni ultime notizie Boeri Poletti

Pensioni ultime notizie: Boeri lancia allarme, Poletti rassicura

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (2 FEBBRAIO 2016) – SOSTENIBILITA’ DEBITO PUBBLICO-SISTEMA PREVIDENZIALE

Tito Boeri, presidente Inps, ha recentemente sottolineato le criticità del sistema pensionistico in Italia: con un debito pubblico superiore al 130% del Pil, le pensioni così come sono oggi sono davvero sostenibili?

A stretto giro arriva la risposta di Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, con un focus particolare sull’Ape (Anticipo pensionistico) e le altre misure inserite nell’ultima legge di Bilancio.

Due le parole d’ordine per Poletti: “equità” e “sostenibilità”. Le scelte del governo Renzi, secondo il ministro, sarebbero state fatte nell’intenzione di individuare una flessibilità sostenibile per la nostra spesa pubblica.

Pensioni ultime notizie (2 febbraio 2016): Giuliano Poletti rassicura sull’allarme sostenibilità lanciato da Tito Boeri

A giudizio di Poletti, neppure i nostri legami con l’Ue creano preoccupazioni dal punto di vista dell’Inps.

Il senso delle parole di Poletti è così riassumibile: il debito implicito non è sarebbe fondamentale per la sostenibilità del bilancio pubblico.

Per maggio 2017, spiega il ministro, dovrebbero poi essere messi in sicurezza i decreti attuativi sull’Ape.

Pensioni news (2 febbraio 2016): va davvero tutto bene? Per l’Ue abbiamo sforato di 3.4 miliardi

Purtroppo chi segue le notizie sulle pensioni o la politica degli ultimi anni, sa bene che ci sentiamo dire di continuo che va tutto bene.

Peccato che il governo Renzi sia andato così bene da sfornare una legge elettorale incostituzionale, una riforma costituzionale bocciata dagli italiani e un Jobs act che ha provocato l’esplosione dei voucher, con il bel risultato della disoccupazione giovanile sopra il 40%.

Quindi sarà anche vero che va tutto bene, fatto sta però che l’Ue ci ha appena scritto per dirci che mancano 3,4 miliardi per far quadrare i conti.

La legge di Bilancio, insomma, è stata fatta male: come avevamo previsto, dopo il referendum costituzionale è arrivato il momento di restituire con gli interessi i regalini elettorali dispensati a deficit dal governo Renzi.

Come saranno recuperati questi 3,4 miliardi, una buona parte dei quali erano previsti per le nuove misure sulle pensioni?

 

 

 

Check Also

pensioni oggi ultime notizie

Pensioni ultime novità da Poletti: prima c’era la coperta corta, oggi il sentiero stretto

PENSIONI ULTIME NOVITA’ (14 SETTEMBRE 2017) – IL “SENTIERO STRETTO” DI POLETTI Dopo le notizie …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Mentana
Mentana blasta tutti sulle elezioni anticipate con due post su Facebook

SENZA PELI SULLA LINGUA, ENRICO MENTANA DICE LA SUA SU LEGGE ELETTORALE ED ELEZIONI "E...

Chiudi