pensioni ultime notizie

Pensioni ultime notizie dal M5S: proposta per equiparare politici e comuni mortali

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (27 FEBBRAIO 2017) – MSS CHIEDE PARITA’ FRA CITTADINI E PARLAMENTARI

Dopo le ultimissime sulle novità pensioni 2017, oggi riportiamo un interessante post del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, uno degli esponenti più in vista del M5S.

Come sanno benissimo tutti i lavoratori italiani, quando si parla di pensioni in Italia saltano fuori spesso delle ineguaglianze di trattamento da mettere i brividi. Basti pensare ai famosi baby pensionati, alle famigerate pensioni d’oro o, soprattutto, al trattamento di favore riservato a molti politici nostrani.

Proprio su quest’ultimo tema è intervenuto Di Maio. Riportiamo integralmente il suo post su Facebook:

“Viviamo in un Paese dove ci sono ancora migliaia di esodati della legge Fornero, lavoratori che svolgono lavori usuranti che non riescono ad anticipare l’età pensionabile e ben 1 milione e mezzo di pensionati che percepiscono meno di 500 euro al mese vedendosi, in molti casi, costretti a rinunciare persino alle cure mediche. Una situazione drammatica, molto lontana dalla situazione che, invece, vivono gli “onorevoli”. Il loro trattamento pensionistico è un privilegio che il MoVimento 5 Stelle vuole abolire e dare loro lo stesso trattamento dei comuni mortali, una #PensioneComeTutti. Invece adesso:

1) Un parlamentare che lavora 4 anni e 6 mesi, a 65 anni prende 900 euro di pensione. Un comune cittadino ma manco per sogno.
2) Un parlamentare che lavora 10 anni va in pensione a 60 anni con oltre 1.200 euro di pensione. Una persona normale ma quando mai.
3) Un parlamentare va in pensione a 65 anni, punto. Se un comune mortale vuole andare in pensione invece deve aver maturato un minimo di contributi.

Eliminiamo questa ingiusta disparità di trattamento!

Per far approvare questa delibera e porre fine a questo privilegio è necessario che Laura Boldrini e Piero Grasso calendarizzino immediatamente la nostra proposta e la facciano votare nei rispettivi uffici di presidenza alla Camera e al Senato. Sono sufficienti un paio di giorni per fare tutto. Vi staremo col fiato sul collo. Le proposte di legge presentate dai parlamentari piddini servono solo per allungare il brodo, già allungato con le primarie per la pensione del Pd fissate il 30 aprile per non farci votare e intascarsi il privilegio. Chi vuole applicare ai politici la stessa legge che vale per tutti gli italiani voti la nostra proposta!”

L’iniziativa del M5S è stata lanciata anche su Twitter con l’hashtag #PensioniComeTutti, da diverse ore nella top ten delle parole più twittate.

L’intervista a Luigi Di Maio, ospite oggi nel talk show di La7 “L’aria che tira”.

Check Also

Prossimo Premier? Nessuno dei candidati, si punta su nome a sorpresa

Chi andrà al governo dopo le prossime elezioni? Chi sarà il prossimo presidente del Consiglio …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sondaggi primarie PD
Sondaggi Primarie Pd: nonostante il fallimento, Renzi in vantaggio

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (27 FEBBRAIO 2017) - PRIMARIE PD, RENZI IN TESTA Dopo le...

Chiudi