Pensioni ultime notizie

Pensioni ultime notizie: novità nefaste, tagliate a gennaio e febbraio 2015

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (3 FEBBRAIO 2015) – Tristi e nefaste novità a gennaio e febbraio 2015 per le sempre più magre pensioni degli italiani. Nel silenzio generale dei media (che si danno un gran da fare solo quando ci sono marchette elettorali da sponsorizzare, sì stiamo parlando degli 80 euro di Renzi), le pensioni di gennaio e febbraio 2015 sono state più leggere rispetto a quelle di dicembre 2014.

Le ultime notizie sulle pensioni si chiamano, udite udite, “conguaglio pensione da rinnovo”. Trattasi di perequazione automatica, cioè il sistema di rivalutazione delle pensioni che nel 2014 (a causa del PIL andato peggio del previsto) ha avuto un saldo negativo. L’Inps ha così sottratto in media 12 euro ogni 1.000 euro di pensione dalle buste dei poveri pensionati.

PENSIONI ULTIME NOTIZIE, NON FINISCE QUI – Altra novità meschina è che il prelievo non si è verificato soltanto a gennaio 2015, come molti vanamente speravano, ma anche a febbraio: la Circola numero 1/2015 dell’Inps lo ha confermato (ma intanto i pensionati se ne sono già accorti da sé).

Pensioni ultime notizie

La notizia è ancora più triste pensando che persino le pensioni minime vengono rosicchiate: 5,40 euro vengono sottratti dalle pensioni di 500 euro. Il taglio aumenta con l’aumentare della pensione (esempio: 1.500 euro di pensione, meno 16 euro), ma è chiaro che il taglio grava soprattutto su chi ha una pensione poverella.

Al momento di conteggiare la pensione, viene utilizzato un indice di rivalutazione che tiene conto dell’adeguamento all’inflazione registrata nei 12 mesi precedenti, calcolato insieme all’indice dei prezzi al consumo (stando ai dati Istat).

Il dato provvisorio (1,2%) è stato superiore al dato definitivo (1,1%): l’inflazione ai minimi storici è la responsabile dunque di questo inaspettato taglio delle pensioni a gennaio e febbraio 2015.

Secondo la perequazione automatica, l’Inps ritiene di aver versato più del dovuto nelle pensioni del 2014 e lo sta “recuperando” con questi tagli.

Le ultime notizie sulle pensioni ci informano inoltre che i novelli indici di rivalutazione per il 2015 prevederanno, visto il basso tasso di inflazione, una rivalutazione appena dell 0.3% (valida solo per pensioni fino a 1.502,64 euro).

 

Check Also

PIR, buone notizie per i risparmi delle famiglie italiane

Le piccole e medie imprese sono senza dubbio il motore dell’economia italiana e quello appena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ex Power Ranger arrestato: “Ha ucciso un amico con la spada”

Ricardo Medina Jr., celebre (?) attore ed ex Power Ranger (ricordate la serie tv famosissima...

Chiudi