pensioni ultime notizie riforma

Pensioni ultime notizie riforma: clamoroso, il governo nel caos rischia grosso

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (9 APRILE 2017) – L’APE SENZA ALI

Dopo le pessime news sui tagli alla spesa sociale, oggi parliamo dell’Ape, l’anticipo pensionistico che non riesce a spiccare il volo.

Il rischio flop si fa concreto per il governo. All’appello mancano l’accordo quadro con assicurazioni e banche, più la bellezza di tre decreti attuativi, un paio di circolari dell’Inps e l’opinione del Consiglio di Stato.

Con la Pasqua di mezzo, le nuove misure sulle pensioni, previste dalla legge di Bilancio, riusciranno davvero a partire per la data prevista (1° maggio 2017).

Ci sono poi le serie perplessità sull’Ape volontaria: in quanti vorranno indebitarsi per 20 anni in cambio di (al massimo) tre anni di pensione anticipata?

Uno scenario fa incubo, mentre l’Ape sociale sarà destinata alle pensioni di disabili o disoccupati in forte disagio.

I requisiti per l’Ape volontaria: minimo 20 anni di contributi e 63 anni di età.

Le pensioni possano essere anticipate dai 6 ai 43 mesi.

Come fare richiesta: secondo il testo del decreto, da tempo fermo in congelatore, per prima cosa bisogna fare domanda all’Inps per la certificazione del possesso dei requisiti.

Poi ci si munisce di Spid e si fa una seconda domanda, divisa in tre parti: assicurazione, banca e pensionamento posticipato.

Burocrazia infernale a parte, il prestito pesa e parecchio:  per ora si parla di un tasso di interesse del 2,75%.

Interesse che si applica sulla somma che è la risultante di tre punti: la percentuale che si vuole riscuotere (al massimo il 75% se si opta per il massimo dell’anticipo), il premio assicurativo e uno 0.08% di commissione.

Già, perché a chiedere un mutuo ventennale dopo aver superato i 63 anni, la possibilità di non finire di pagare il debito contratto.

Pensioni ultime notizie di oggi 9 aprile 2027: Ape volontaria non convince, rischio flop concreto

Insomma, una fregatura fatta e finita in cui ci guadagnano solo banche e assicurazione. L’obiettivo di 300.000 richieste, fissato dal governo Renzi per il 2017, è semplicemente fantascientifico.

Soltanto chi è messo male, ma non così male da poter accedere agli stringenti parametri dell’Ape social (fatti apposta per tagliare fuori dalle pensioni anticipate chi ha svolto lavori discontinui, come gli edili), può sentirsi costretto ad accettare un simile contratto capestro, pur di disporre subito di un piccolo reddito per sopravvivere.

Le ultime novità sulle pensioni anticipate sono quindi piuttosto drammatiche: altro che flessibilità in uscita il norme anti-Fornero.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali pd

Sondaggi choc, Pd destinato a sparire? Lo votano solo gli anziani

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (20 APRILE 2017) – M5S LA SCELTA DEI GIOVANI Le intenzioni …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
ultimi sondaggi politici elettorali
Ultimi sondaggi politici elettorali: numeri choc per il Pd, persi 7 punti

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (9 APRILE 2017) - M5S REGNA SULLE MACERIE DEL PD Nelle...

Chiudi