pensioni ultime notizie anziani

Pensioni ultime notizie: schiavi del lavoro (quasi) fino alla morte

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (29 MARZO 2016) – Riprendiamo le nostre news sulle pensioni dopo la pausa pasquale: nessuna ultima ora, bensì un’inchiesta interessantissima che arriva dal quotidiano la Repubblica, intitolata “Non è un lavoro per vecchi”.

Si tratta di un’inchiesta lunga e articolata su lavoratori anziani costretti dalla riforma Fornero a continuare a svolgere mestieri non propriamente adatti a chi è ormai più vicino ai 70 che ai 60 anni. In questo nostro consueto appuntamento con le ultime notizie sulle pensioni, cercheremo di sintetizzare i contenuti di questa ricerca sui dipendenti anziani che non riescono ad andare in pensione.

pensioni ultime notizie anziani

Pensioni ultime notizie (29 marzo 2016): i vecchi costretti a lavorare, i giovani costretti alla disoccupazione

Primo dato che balza all’occhio: l’età media dei dipendenti è sensibilmente aumentata negli ultimi 15 anni. Nella Pubblica amministrazione, si è passati dai 43 anni e mezzo del 2001 ai 49.22 del 2014. Ancora peggio nel mondo della Scuola, il balzo è dai 47.42 anni ai 50.75. Notevole anche l’incremento nel Servizio Sanitario Nazionale.

Ma quello che impressiona particolarmente è l’età media dei corpi di Polizia, passati dai 34 anni del 2001 ai 43 anni e mezzo del 2014. Sono numeri che fanno riflettere e che contano molto più delle chiacchiere del governo Renzi: la verità è che i giovani italiani non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro, mentre i vecchi non riescono a lasciare il lavoro e ad avere le loro meritatissime pensioni. L’Italia è paese che funziona al contrario: si diceva che non siamo un Paese per giovani, ma ormai non lo siamo neanche per i vecchi.

Motivo per cui, come spiega l’inchiesta di Repubblica su pensioni e lavoratori anziani, i nostri dipendenti pubblici sono sempre più stressati, demotivati e apatici. Provate voi infatti, sulla soglia dei 70 anni, a dovervi guadagnare il pane avendo a che fare con adolescenti e bambini se insegnate, con ammalati se lavorate in strutture sanitarie o addirittura con criminali se siete nelle forze dell’ordine.

Pensioni ultime notizie (29 marzo 2016): le difficoltà di lavoratori anziani nei compiti troppo gravosi per chi ha quasi 70 anni

Si moltiplicano così, ad esempio gli episodi di bullismo nei confronti degli insegnanti anziani, e cresce il rischio di un aumento di suicidi dovuti da situazioni mentalmente opprimenti, secondo Vittorio Lodolo D’Oria – medico milanese, membro di una ex commissione che deliberava sull’idoneità al lavoro dei dipendenti pubblici.

E particolarmente preoccupante il quadro di una Sanità gestita da un personale sempre più in là con gli anni: certo, l’età è anche sinonimo di esperienza, ma a quasi 70 anni diventa devastante spostare fisicamente pazienti, essere sempre pronti a urgenze ed emergenze, aiutare i malati a sostenere le cure più difficile e invasive.

A fronte di questa situazione drammatica da un punto fisico, psicologico ed economico, il governo Renzi non lascia intravedere speranze per una riforma pensioni che modifichi sensibilmente la riforma Fornero: la direzione intrapresa, cioè quella di diminuire la spesa previdenziale (e quindi i trattamenti pensionistici) e allungare la vita lavorativa, pare ormai definitiva e irreversibile. Ce lo chiede l’Europa.

Check Also

Perché è importante convertire i propri filmati in un formato diffuso

Il mondo dei media è cresciuto a dismisura tanto da portarci a fruire di filmati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
elezioni comunali 2016 sondaggi
Elezioni comunali 2016: sondaggi Roma, ballottaggio già deciso

ELEZIONI COMUNALI 2016 - Sondaggi 29 marzo: a Roma per il ballottaggio i giochi sarebbero...

Chiudi