Processo Meredith, per PM i periti sono dei traditori della Corte

Processo Meredith, pubblico ministero si vede mancare terreno sotto ai piedi e inveisce contro i periti che tendono a invalidare il lavoro della polizia scientifica: “hanno tradito la vostra fiducia”.

A oltre tre anni dall’omicidio Meredith per Raffaele Sollecito ed Amanda Knox il quadro potrebbe alleggerirsi. Nell’udienza di secondo grado che li vede imputati di omicidio in concorso con Rudy Guede, per i due c’è la possibilità che la perizia scientifica effettuata nei momenti immediatamente successivi al ritrovamento del cadavere possa essere invalidata.

Il Pubblico Ministero nella requisitoria “A prescindere dalle prove scientifiche, la vostra decisione, non può che essere la conferma della sentenza di primo grado”. Per l’accusa i periti sono stati traditori della corte ed hanno manifestano una pesante ostilità nei confronti dell’accusa: “falsi dati fattuali espressi con aggressività impropria e ostilità nei confronti di chi vi parla”.

Ad una sentenza si arriverà entro il 3 Ottobre, ma non è detto a questo punto che venga confermata la colpevolezza dei due. Qualora questo venisse confermato significherebbe non solo il furto di quattro anni di vita a due giovani, ma anche che secondo la Corte l’assassino di Meredith Kercher è ancora a piede libero.

Check Also

incidente treno Napoli

Incidente treno Napoli: giovani investiti sui binari

ULTIME NOTIZIE NAPOLI (16 MAGGIO 2016) – Raffaella Ascione, 20 anni, è morta investita da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Estorsione Berlusconi, memoriale inattendibile al novanta per cento

La Procura di Napoli ha bocciato il memoriale di Silvio Berlusconi, chiamato a rispondere di...

Chiudi