Real Madrid-Barcellona/ Supercoppa Spagnola 2011, (2-2) VIDEO Youtube

REAL MADRID-BARCELLONA 2-2 SUPERCOPPA SPAGNOLA 2011 VIDEO YOUTUBE – Che partita. Se non fosse per il rischio di passare per esterofili, verrebbe da dire che il calcio spagnolo estivo è meglio di quello italiano nelle altre stagioni. Meno male che Mourinho aveva sminuito la Supercoppa di Spagna, definendola come “trofeo più importante dell’estate”, ma non fondamentale, ricordando come dopo averlo perso con l’Inter arrivò la leggendaria triplete. Real Madrid-Barcellona è stata una partita vera, un concentrato di tutto quello che è il calcio. Partenza all’arrembaggio del Real Madrid, con un Barcellona opaco e schiacciato nella sua metà campo dall’aggressività dei blancos. L’estremo difensore smanaccia su un colpo di testa di Benzema e salva il risultato: ma il goal è nell’aria. Proprio Benzema, in grande spolvero ieri sera, sfreccia sulla fascia destra, punta l’uomo e serve al centro dell’area un pallone con il contagiri per Ozil, che con un tocco morbido segna il goal dell’1-0. Non pago, il Real continua ad attaccare alla ricerca del secondo goal, vuole archiviare alla svelta la pratica, il Barcellona sembra smarrito. Ma poi arriva la dura legge del calcio. Villa si inventa un tiro di esterno a girare da antologia, una traiettoria che parte da posizione decentrata ai limiti dell’area e termina dietro le spalle del portiere del Real. Un tiro, un goal. Nessuno si aspettava un pareggio dal Barca, in evidente affanno. Ma non basta. Un’altra azione inaspettata, nata da una punizione corta: Messi in qualche modo supera tre giocatori del Real, un rimpallo fortunato, forse il volere divino, e così la Pulce si ritrova solo davanti al portiere, dove non sbaglia (quasi) mai. Secondo tiro del Barca, secondo goal. Il primo tempo si chiude con un risultato ingiusto, Real Madrid-Barcellona 1-2. Anche questo è il calcio. La ripresa vede un Barcellona migliore che nella prima frazione di gioco, ma Xabi Alonso trova il tiro buono da fuori area per centrare il pareggio. Il risultato finale è un 2-2 che sorride al Barcellona, soprattutto dopo quella prima mezzora di gioco davvero sconcertante, nella quale i blaugrana sembravano destinati a una sonora sconfitta.
[youtube id=YEhtA7GLlo4]

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ferragosto 2011: esodo estivo fra mare, monti e crisi economica

15 Agosto 2011, uguale Ferragosto, uguale esodo estivo per milioni di italiani (ben 12 milioni)...

Chiudi