Riforma pensioni Renzi

Riforma pensioni Renzi, novità 5 febbraio 2015: tenuta sociale a rischio

RIFORMA PENSIONI RENZI (5 FEBBRAIO 2015) – Oggi siamo tornati a parlare di pensioni e le ultime novità sono brutte notizie. L’incertezza sulla quota 100 non fa dormire sonni sereni a chi sogna di diventare presto pensionato. La Riforma pensioni del Governo Renzi tarda a farsi vedere, mentre invece si è già vista una riduzione (non significiativa, ma comunque vergognosa) di qualche decina di euro sulle pensioni percepite a gennaio e febbraio 2015.

“Ai lavoratori va garantito un sistema pensionistico flessibile in cui collocare esigenze personali e diritti”. Sul piede di guerra la CGIL: la legge Fornero è, se non da abolire, quanto meno da cambiare. Una riforma pensioni nel 2015 è necessaria. Bocciato il referendum (come era ampiamente prevedibile, visto che l’articolo 75 della Costituzione spiega che non sono ammessi referendum su leggi tributarie e di bilancio), non resta che un intervento deciso in Parlamento.

riforma pensioni Renzi

La parola d’ordine è pensione anticipata, unica via d’uscita dal mondo del lavoro a parte la pensione di vecchia (senza dimenticare l’opzione donna). Si tratta quindi di offrire un prepensionamento a chi ha già un notevole numero di anni di contributi, oltre quaranta, ma ancora non può andare in pensione per i non raggiunti limiti di età.

Susanna Camusso, leader CGIL, è all’attacco della Riforma Fornero: soprattutto la Quota 96 scuola è esemplare dei tanti errori fatti in materia pensionistica dagli ultimi governi.

Riforma Pensioni Renzi, senza prepensionamento ingresso dei giovani nel mercato del lavoro sempre più difficile

 E c’è ovviamente la questione generazionale: con lavoratori che non riescono ad andare in pensione, i giovani faticano sempre più a entrare nel mondo del lavoro. Si assiste al paradossale scenario di lavoratori ormai avanti con gli anni che ancora sgobbano, mentre gli under 25 (da tempo oltre la soglia del 40% di disoccupazione) sono fermi ai box.

Il dramma sociale è alle porte e il ministro del lavoro Poletti fatica a non ammetterlo: tuttavia, ha spiegato il ministro, la tanto sospirata Riforma Pensioni Renzi arriverà soltanto quando finiranno con i decreti attuativi per il Jobs Act.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
anticipazioni il segreto
Anticipazioni Il Segreto: puntate 6-7 febbraio, bacio a sorpresa

ANTICIPAZIONI IL SEGRETO (PUNTATE 6 E 7 FEBBRAIO 2015) - Le news e le anticipazioni...

Chiudi