Sbarchi migranti in Italia: Renzi risponde alla Bonino, ma ha la memoria corta

“Chi dice che lo ius soli rovina l’Italia non si rende conto che è una norma di civiltà, non c’entra con la sicurezza ma dobbiamo anche dire che ci deve essere un numero chiuso di arrivi, non ci dobbiamo sentire in colpa se non possiamo accogliere tutti”.

La campagna elettorale di Matteo Renzi non finisce mai. Ma se insiste sullo Ius soli (in realtà temperato), il segretario del Pd sugli sbarchi insegue la destra.

 “L’immigrazione sarà il tema della prossima campagna elettorale e di quelle dei prossimi 20 anni”. E dagli sotto: “L’immigrazione è al quarto posto tra le preoccupazioni degli italiani”, ha spiegato l’ex premier nel corso delladirezione del Pd.

Durante la sua rassegna stampa mattutina, Renzi ha affrontato anche un altro tema: “Nel 2018 si discuterà del bilancio, se altri Paesi che si sono impegnati ad accogliere non lo fanno, credo sia giusto che l’Italia dica che non contribuirà a pagare 20 miliardi al bilancio Ue”.

E infine la replica alle tanto discusse dichiarazioni di Emma Bonino sull’accordo fra Ue e Italia sugli sbarchi di migranti, poi ribadite giovedì dall’ex ministro degli Esteri: “I piani operativi che riguardano sia Triton che Sophia prevedono esattamente che il coordinamento di tutti gli sbarchi è deciso dal centro di Roma e che devono avvenire in Italia”

“La posizione dell’Ue – risponde il capo del Pd – non dipende dalla scelta dell’ultimo governo, ma da un regolamento di Dublino poi modificato e reso forte nel 2013 che decide che chi arriva in Ue va accolto dai singoli paesi di primo approdo. E’ colpa di Dublino, non abbiamo deciso noi di spalancare le porte. Nel 2015 abbiamo fatto un accordo perché anche altri paesi Ue potessero farsi carico, ma è rimasto sulla carta”.

Peccato che il trattato di Dublino sia stato aggiornato a giugno 2013 proprio durante un governo targato Pd, quello breve e sfortunato (se una coltellata alle spalle può chiamarsi sfortuna) di Enrico Letta.

Aggiornamento (il terzo in ordine di tempo) che non è stato toccato (se non sulla carta, come dice lo stesso ex sindaco di Firenze) in tre anni di governo Renzi.

Check Also

pensioni ultime notizie inps

Pensioni ultime novità rimborso: La Verità, “Inps porta via soldi ai pensionati”

PENSIONI ULTIME NOVITA’ RESTITUZIONI (22 SETTEMBRE 2017) – INPS RIFA’I CONTI E CHIEDE SOLDI INDIETRO …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
pensioni ultime notizie riscatto laurea
Pensioni ultime notizie: riscatto gratis della laurea, ghiotta novità da Baretta

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (7 LUGLIO 2017) - IL RISCATTO GRATIS DELLA LAUREA SI FARA'? BARETTA...

Chiudi