sciopero benzinai dicembre 2012

Sciopero benzinai: 11-13 dicembre 2012, corsa alle pompe

SCIOPERO BENZINAI 11-13 DICEMBRE 2012

Nuovo sciopero benzinai (11 dicembre, 12 dicembre e 13 dicembre) per chiudere il 2012 in bellezza. Non si ferma la travolgente ondata di proteste: dopo lo sciopero trasporti, sanità e scuola, è la volta delle pompe di benzina per chiudere i battenti. Gli orari: lo sciopero benzinai inizierà alle ore 22.00 dell’11 dicembre 2012 e proseguirà fino alle ore 22.00 del 13 dicembre 2012.

SINDACATI

Aderiscono allo sciopero benzinai i sindacati di categoria Fegica Cisl, Figisc-Anisa Confcommercio e Faib Confesercenti. La Federazione autonoma italiana benzinai (FAIB) ha reso noti gli orari, le date e le ultime notizie sullo sciopero benzinai dell’11-13 dicembre 2012.

Lo sciopero benzinai, al pari delle altre forme di sciopero per la scuola, i trasporti e la sanità, protesta contro il premier Mario Monti e il suo governo, in particolare per la politica nel (mancato) confronto con le compagnie fornitrici di petrolio.

DISAGI

Nelle principali città italiane (Milano, Roma, Torino, Napoli, Palermo, ecc) si prevede un assalto alle pompe di benzina, per evitare di restare a secco proprio nel bel mezzo della settimana lavorativa (lo sciopero benzinai colpirà gli automobilisti da martedì a giovedì prossimi). A lungo scongiurato e rimandato, lo sciopero benzinai era inizialmente previsto per la scorsa estate: più volte procrastinato, alla fine i sindacati hanno deciso la serrata prima della fine di questo 2012. I servizi minimi dovrebbero comunque essere garantiti.

Il Presidente dell’Autorità di garanzia, Roberto Alesse, è al lavoro con il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, “per verificare le condizioni per una ripresa del tavolo negoziale tra le parti e per poter individuare possibili soluzioni, volte a scongiurare l’effettuazione dello sciopero, che comporterebbe notevoli disagi per i cittadini utenti”.

OBIETTIVI SCIOPERO BENZINAI

Ma anche in questo caso si tenta fino all’ultimo di evitare lo sciopero benzinai previsto per fra l’11 dicembre e il 13 dicembre 2012: il tavolo dei negoziati potrebbe riaprire e Martino Landi, presidente FAIB, ha spiegato che per evitare lo sciopero benzinai sarebbero necessari degli interventi specifici da parte di Monti. Interventi che siano, soprattutto, provvedimenti concreti.

Check Also

incidente treno Napoli

Incidente treno Napoli: giovani investiti sui binari

ULTIME NOTIZIE NAPOLI (16 MAGGIO 2016) – Raffaella Ascione, 20 anni, è morta investita da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ascoli, scossa di terremoto magnitudo 4 in piena notte – 5 dic h 02.18

Questa notte alle 2 inoltrate, quattro scosse di terremoto hanno svegliato il Picentino. Un sisma, poi...

Chiudi