liberalizzazioni taxi

Sciopero tassisti, oggi nuove assemblee nei capoluoghi

Roma, Milano, Napoli, Catania, scioperi e assemblee contro le liberalizzazioni, servizio assicurato solo per fasce protette.

Taxi come ambulanze, al servizio dei soli cittadini con gravi emergenze, e neanche sempre. Negli ultimi giorni è svolta nei maggiori capoluoghi di regione una massiccia protesta dei tassisti per protestare contro le liberalizzazioni proposte per il settore. Talvolta anche “svincolati” dalle associazioni di categoria, i tassisti stanno conducendo scioperi spontanei e assemblee prive di coordinazione in alcune città italiane.

Per verificare lo stato dei fatti è sufficiente telefonare ai principali centralini radiotaxi, cosa che Newspedia ha fatto.

RadioTaxi Napoli: “Al momento c’è un’assemblea spontanea”, non è possibile pertanto prendere il Taxi.

RadioTaxi Milano: Occupato, abbiamo rinunciato alla terza telefonata.

RadioTaxi Torino: “Al momento è tutto regolare”, ma confermano che in giornata potrebbero essere previste delle assemblee.

RadioTaxi Roma: “Assemblea in corso” che si terrà per tutta la mattinata. Sul pomeriggio “non glielo so dire”, situazione quindi incerta, ma difficile che possa esserci una ripresa.

RadioTaxi Bologna: “Al momento funziona tutto”.

RadioTaxi Catania: “Siamo in sciopero a oltranza”.

Prosegue quindi la protesta delle auto bianche contro le liberalizzazioni che vorrebbero essere imposte dal Governo Monti, misure che l’esecutivo giudica come fondamentali per la ripresa dell’economia ma rifiutate dalla categoria dei tassisti.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali Renzi

Ultimi sondaggi politici elettorali: Pd mai così giù da anni, M5S cresce

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (13 FEBBRAIO 2018) – PD IN PICCHIATA, M5S PRIMO PARTITO Siamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Sciopero Wikipedia

Sciopero Wikipedia, i dettagli A partire dalla mezzanotte di oggi e per 24 ore, Wikipedia...

Chiudi