Sciopero treni: 14 novembre 2012, guida per la sopravvivenza

.

Sciopero treni 14 novembre 2012

SCIOPERO TRENI 14 NOVEMBRE 2012 - Parte domani lo sciopero treni (14 novembre 2012) proclamato dalla CGIL. Lo sciopero generale non interesserà soltanto i treni, ma anche altri mezzi di trasporto: lo sciopero riguarderà treni, aerei, trasporto marittimo e personale delle autostrade. Ma i problemi maggiori per i cittadini deriveranno dallo sciopero treni. I sindacati (FILT CGIL) hanno emesso una nota con i dettagli sullo sciopero treni e trasporti, con gli orari e la durata degli stessi e altri particolari di interesse pubblico. Per lo sciopero treni (14 novembre 2012) si fermeranno i treni privati, Trenitalia e RFI. Lo stop dello sciopero treni inizierà alle ore 14.00 e si concluderà alle ore 18.00 del 14 novembre 2012. Questo per quanto riguarda il personale a bordo: gli altri dipendenti incroceranno le braccia nelle ultime quattro ore del loro turno lavorativo

SCIOPERO TRASPORTI MARITTIMO - Fermi anche i traghetti: ritardo di quattro ore rispetto alla partenza prevista per le navi da carico e traghetti. Il personale a terra si fermerà, come avviene per lo sciopero treni, nelle ultime quattro ore lavorative. Lo sciopero 14 novembre 2012 tocca anche i dipendenti di imprese che operano nei porti, quelli delle Autorità Portuali, chi lavora sui rimorchiatore, guardie ai fuochi, ormeggiatori, pilotini.

SCIOPERO AEREI - Fermo il personale dell’Enav, degli aereoporti, delle compagnie aeree. 4 ore di stop dalle ore 10.00 alle ore 14.00 per il personale operativo e turnista. Ultime quattro ore per gli altri dipendenti.

SCIOPERO AUTOSTRADE - Ultime quattro ore del turno lavorativo per personale turnista e giornaliero. Idem per il personale Anas. Garantite le prestazioni indispensabili minime.

Autostrade: il personale turnista e quello giornaliero si fermeranno le ultime quattro ore della prestazione lavorativa. Lo stesso avviene per tutto il personale dell’Anas.
Durante lo sciopero, per le sole attività sottoposte alla legge, saranno garantite le prestazioni minime indispensabili di cui agli accordi e alle provvisorie regolamentazioni.

SCIOPERO TRENI COME SOPRAVVIVERE - Riportiamo di seguito le indicazioni contenute nel sito ufficciale Trenitalia.com, con le disposizioni legislative in vigore in caso di sciopero e i link, regione per regione, per scoprire quali sono le corse minime garantite durante lo sciopero treni 14 novembre 2012.

Sciopero intera rete dalle 14.00 alle 18.00 del 14 novembre 2012

Dalle ore 14.00 alle ore 18.00 del 14 novembre 2012 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Icona JPG Consulta le modifiche al programma di circolazione (.jpg 160 KB)

I treni regionali potranno subire variazioni o cancellazioni; lo sciopero non riguarda i servizi essenziali feriali previsti per le fasce orarie dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Servizi essenziali in caso di sciopero (legge 12 giugno 1990, n.146)

Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della Legge 146/1990.

Nel trasporto locale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00 dei giorni feriali).
Sono garantiti, inoltre, alcuni treni a lunga percorrenza, nei giorni feriali e nei festivi.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Oltre alle prestazioni indispensabili, Trenitalia può garantire ulteriori servizi integrativi che vengono opportunamente resi noti attraverso avvisi nelle stazioni ferroviarie, gli organi d’informazione e su questo sito.

Poiché in corso di sciopero potrebbero anche verificarsi variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), i clienti sono invitati a prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

Treni Trasporto Locale garantiti in caso di sciopero

Consulta l’elenco dei treni garantiti nella regione che ti interessa:

Commenti

Redazione online

Related posts

One Comment;

*

*

Top