sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali: da ora proibiti numeri su elezioni politiche 2013

SONDAGGI ELETTORALI – Elezioni politiche 2013: a partire dalla mezzanotte di ieri 8 febbraio 2013, è proibito diffondere dati sui sondaggi elettorali. AgCom non ha fatto sconti: neppure all’App di Swg (PoliticApp) sarà concessa l’eccezione che era stata annunciata. In un primo momento AgCom aveva dato il permesso a Swg di continuare a diffondere i suoi sondaggi elettorali anche nelle ultime due settimane prima dell’election day (anche se solo attraverso smartphone e tablet). Ma il permesso è stato all’ultimo momento revocato e saranno quindi due settimane di silenzio totale, almeno dal punto di vista dei numeri in dei sondaggi elettorali.

ORFANI – Un po’, lo ammettiamo, siamo dispiaciuti: ci eravamo affezionati ai sondaggi elettorali. Li abbiamo seguiti come se si fosse trattato del campionato di Serie A e della relativa classifica, commentando con passione il guadagno dello 0.3% o la perdita del -0.4%, talvolta accusando il sondaggio di essere fazioso, troppo generoso con il partito X o troppo avaro con il partito Y. Proprio come quando ce la prendiamo con l’arbitro che dà un rigore inesistente (almeno per noi, che tifiamo per l’altra squadra).

Finita la fase dei sondaggi elettorali, ai politici non resta che la gara a chi la spara più grossa. Berlusconi è insuperabile: condono tombale, condono edilizio, abolizione e restituzione Imu, cittadinanza ai figli di stranieri nati in Italia. Silvio vende, anzi svende tutto: sarà per cambio gestione o per chiusura attività?

SI RICOMINCIA – Bersani, incredibilmente, sta gettando alle ortiche una facile vittoria, un trionfo annunciato del quale, fino a pochi mesi fa, gli esperti politologi erano sicuri. E’ bastata qualche settimana di svendita berlusconiana per rimettere tutto in discussione. Tanto da costringere Bersani a parlare sempre più spesso di un’alleanza a posteriori con Monti, visto che il Centro Sinistra non sembra potercela fare in piena autonomia al Senato. Un governo che va da Vendola a Fini: dovremo vedere anche questo?

E cosa resterà di questa fiera circense fatta di sondaggi elettorali, svendite totali e variopinte alleanze, all’indomani delle elezioni politiche 2013?

Probabilmente un bel niente. Sì, perché a governare non ce la fa nessuno: stiamo votando con una legge folle, in presenza di troppe forze politiche in competizione. Una maggioranza solida e omogenea sarà impossibile da formare. Si tornerà presto al voto.

A meno che non ritorni l’era del Golpe Bianco, anche noto come Governissimo. Alla faccia di tutti i sondaggi elettorali. E della democrazia.

 

Check Also

pensioni ultime novità

Pensioni novità oggi: cari giovani, ecco fino a che età assurda lavorerete

PENSIONI ULTIME NOVITÀ OGGI (28 FEBBRAIO 2017) – NOTIZIE CHOC PER I GIOVANI Dopo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
condono tombale 2013
Condono tombale 2013, restituzione Imu 2012: Berlusconi svende tutto

RESTITUZIONE IMU 2012? CONDONO TOMBALE 2013? NON BASTA? BERLUSCONI CI AGGIUNGE ANCHE LA CITTADINANZA ITALIA...

Chiudi