Intenzioni di voto

Intenzioni di voto: elezioni Lombardia 2013, è guerra Maroni-Ambrosoli

Intenzioni di voto: elezioni Lombardia 2013, è guerra Maroni-Ambrosoli. Il prossimo 24 e 25 febbraio 2013 non si voterà solo per le elezioni politiche ma in alcune regioni sono attesi anche i voti per eleggere il consiglio regionale e il presidente della Regione. Una di queste è senza dubbio la Lombardia, una vera e propria incognita anche per le elezioni politiche e che potrebbe fare da ago della bilancia per quanto riguarda lo scontro tra la coalizione di centrosinsitra e quella di centrodestra.

E’ per questo che in molti stanno cercando di capire quale sia la situazione in Lombardia: secondo gli ultimi sondaggi sulle intenzioni di voto, i due candidati più accreditati alla presidenza della Regione sono in sostanziale parità, il che rende la “battaglia politica” ancora più in bilico. Stiamo parlando di Umberto Ambrosoli e Roberto Maroni. Il primo, avvocato facente parte delle coalizione del centrosinsitra, il secondo invece, segratario nazionale della Lega Nord e candidato per il centrodestra.

Sono loro due che si giocano la presidenza della Regione e i rispettivi voti che andranno all’uno o all’altro saranno fondamentali anche per le elezioni politiche in Camera e Senato. Come detto, gli ultimi sondaggi sulle intenzioni di voto danno Ambrosoli e Maroni in parità: Ambrosoli ha ottenuto il 39,9% delle preferenze a discapito delle 39,7% di Maroni. Insomma, la differenza è davvero minima e da adesso al 24 e 25 febbraio c’è ancora tempo, la campagna elettorale in Lombardia si sta facendo rovente anche a causa delle dichiarazioni dei due candidati.

Per concludere la panoramica sulla situazione delle intenzioni di voto in Lombardia, ricordiamo che in lista sono presenti altri tre candidati anche se al momento sono davvero distanti dai numeri di maroni e Ambrosoli. Il primo è Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano candidato per la coalizione di centro che ha ottenuto fino ad adesso l’8,8% dei consensi. Silvana Carcano, candidata per per il Movimento 5 stelle di Grillo ferma ad un pregevole 8,5% ed infine Carlo Maria Pinardi candidato del Movimento Fare per Fermare il declino con solo l’1% delle preferenze.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ultimi sondaggi politici
Ultimi sondaggi politici: gli italiani non vogliono più Mario Monti

Ultimi sondaggi politici: gli italiani non vogliono più Mario Monti. In questi giorni vi stiamo...

Chiudi