sondaggi politico elettorali

Sondaggi politico elettorali: l’Italia è un paese ingovernabile?

SONDAGGI POLITICO ELETTORALI: I CONTI NON TORNANO, A BERSANI MANCA LA MAGGIORANZA PER IL SENATO. L’ITALIA E’ INGOVERNABILE?

SONDAGGI POLITICO ELETTORALI – Mettiamo da parte i punti percentuale e andiamo al sodo: gli ultimi sondaggi politico elettorali di SWG (ottenuti con tecnica mista CATI+CAWI) fanno la conta dei posti alla Camera e al Senato, calcolati in base alle ultime intenzioni di voto rilevate da SWG. Il risultato è che l’Italia sembra essere un paese ingovernabile.

Di seguito, le due immagini che rappresentano la distribuzione dei seggi al Senato e alla Camera, secondo gli ultimi sondaggi politico elettorali di SWG.

SONDAGGI POLITICO ELETTORALI SWG – SENATO E CAMERA – 7 FEBRAIO 2013

Se la situazione reale dovesse essere rispecchiata dai sondaggi politico elettorali di SWG al momento del voto, dopo le elezioni 2013 si presenterebbe una situazione di impasse.

Mentre alla Camera il Centro Sinistra non avrebbe problemi, guadagnando 340 seggi grazie al super-premio di maggioranza del Porcellum, al Senato la faccenda si presenterebbe ostica per Bersani. I sondaggi politico elettoral d SWG assegnano 145 seggi al Centro Sinistra. La maggioranza si raggiunge a quota 158.

Il Centro Sinistra, da solo, al Senato non ce la fa. E senza la maggioranza al Senato, con quella alla Camera Bersani ci fa il brodo. Questo è l’elementare motivo per cui Bersani vuole stringere la mano a Monti: in questo modo, il candidato del Pd starebbe tranquillo sia alla Camera che al Senato.

Peccato che la politica non sia aritmetica. Vendola e Monti sono incompatibili: se Bersani scarica Vendola per Monti, si ritrova al punto di partenza al Senato.

Bersani avrebbe bisogno, per governare, sia dell’appoggio di Monti che di quello di Vendola. Se anche Vendola dovesse ammorbidirsi e accettare l’alleanza con Monti, pur di permettere al Centro Sinistra di governare, ci troveremmo di fronte a un governo molto debole e contraddittorio, destinato a durare ben poco. Tutto questo, ovviamente, se i numeri reali si riveleranno simili a quelli degli ultimi sondaggi politico elettorali.

Le cause di una simile situazione sono due. La prima è l’assurdità di essere tornati al voto con una legge elettorale creata ad hoc per rendere ingovernabile l’Italia, quando Berlusconi nel 2006 sapeva di non poter vincere contro Prodi ed escogitò un cambio di regole in corsa per azzoppare l’inevitabile vittoria di Prodi.

La seconda causa è l’estrema frammentazione del voto. Stiamo votando con una legge elettorale che rese l’Italia non governabile da Prodi, persino in tempi di bipolarismo muscolare: figuriamoci adesso che i contendenti si sono moltiplicati! Fra Centro Sinistra, Monti, Centro Destra, Movimento 5 Stelle e Rivoluzione Civile, nessuna coalizione politica può essere abbastanza forte da governare il paese in maniera stabile.

A meno che, all’indomani delle elezioni politiche 2013, non si decida per un governissimo che vada dal primo pelo della Sinistra all’ultimo pelo della Destra. L’ipotesi-acozzaglia potrebbe concretizzarsi nel caso in cui il Movimento 5 Stelle dovesse superare il 20%. La vecchia politica potrebbe allora fare blocco comune, arroccarsi e decidere la via del maxi-inciucio, piuttosto che rischiare nuove elezioni nelle quali il Movimento 5 Stelle potrebbe soltanto aumentare il proprio consenso.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Diretta Giovanni Favia – Streaming su Fatto Quotidiano TV

Diretta Giovanni Favia - Streaming su Fatto Quotidiano TV Per porre domande a Favia usare...

Chiudi