Gela

Gela, disoccupato spara su passanti: temeva sequestro auto

GIUSEPPE LICATA, DISOCCUPATO SPARA SU PASSANTI

Gela. Un disoccupato di 42 anni spara all’impazzata dal balcone e apre un conflitto a fuoco con le forze dell’ordine, nel quale perde la vita. E’ sempre strano dover raccontare di questi avvenimenti, è difficile capire il perché una persona possa finire con pensare ed agire in questo modo  ma noi ci proviamo. Giuseppe Licata, 42 anni, dopo essersi chiuso in casa in una palazzina di via Arica 19 nel quartiere Scavone a Macchitella ha perso la testa e con il suo fucile ha iniziato a sparare per strada.

L’uomo ha tenuto sotto scacco l’intero quartiere per quasi cinque ore, dalle 22:00 alle 3:00 e per fortuna, fino all’arrivo della polizia non ci sono state vittime, poi il conflitto a fuoco come si vedono nei film d’azione. Eppure le forze dell’ordine hanno provato più volte ad arrendersi ma Licata non ha voluto sapere ragioni. Nella sparatoria il disoccupato a perso la vita ed un agente è rimasto ferito gravemente ad un occhio.

Sparatoria Gela: ossessionato dal sequestro d’auto. Ma perchè un uomo, disoccupato, dovrebbe impazzire così all’improvviso? I vicini raccontano che il disoccupato era ossesionato, era convinto che gli avrebbero sequestrato la macchina. L’uomo, aveva passato il pomeriggio all’ospedale in compagnia della madre perchè si sentiva male, eppure, una volta arrivati al pronto soccorso, ha rifiutato le cure ed è tornato a casa, da qui il tragico evento.

Sparatoria Gela: Giuseppe Licata era disoccupato, forse da qui il folle gesto. I vicini raccontano di un Licata come una persona di poche parole, a volte irascibile, ma non violento. Non aveva nessun disturbo mentale, eppure, ha deciso di sparare sulla gente e sui poliziotti per poi perdere la vita. Forse la decisione della sparatoria è nata anche dal fatto che l’uomo non aveva un lavoro stabile, ogni tanto lavorava come manovale o bracciante nell’edilizia, ma non era nulla di fisso. Nell’ultimo periodo ne abbiamo sentiti tanti di episodi del genere causa disoccupazione, bisogna darsi una svegliata se vogliamo evitare tutto questo.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Calendario Serie A 2012
Calendario Serie A 2012: partite 22 dicembre, big match è Roma Milan

CALENDARIO SERIE A 2012 (PARTITE 22 DICEMBRE, 18.A GIORNATA), STASERA ROMA MILAN CALENDARIO SERIE A...

Chiudi