Sparatoria in tribunale USA (Delaware), tre i morti, omicida compreso

ARMI DA FUOCO IN USA – NUOVA SPARATORIA – Prosegue la scia di sangue causata dall’uso smodato delle armi da fuoco negli USA. E’ accaduto in Delaware l’ennesima sparatoria fra civili: sono tre i morti, vittime di una sparatoria avvenuta poche ore fa nel tribunale di Wilmington (New Castle). Le vittime sono due donne (ex moglie ed un’altra donna) e l’uomo che ha aperto il fuoco. Ciò che non è noto è se il fine vita dell’omicida sia stato causato dagli agenti intervenuti o da suicidio.

Il killer sarebbe David T. Matusiewicz, un ex optometrista di 45 anni già finito in carcere per frode bancaria e per aver rapito i suoi tre figli nel 2007. L’udienza era proprio in merito a fatti analoghi.

“E’ stato velocissimo” – raccontano i presenti, fra cui un impiegato del tribunale dov’è avvenuta la sparatoria – “ero entrato in ufficio, per il mio turno, ho sentito due colpi d’arma da fuoco, gente che si gettava a terra urlando, chi scappava fuori, me compreso. Nella fuga ho udito almeno altri tre colpi”.

Cinque i colpi sparati, dunque, prima che la vicenda si consumasse, lasciando a terra, su suolo statunitense, i tre ennesimi cadaveri.

Check Also

pensioni ultime novità

Pensioni novità oggi: cari giovani, ecco fino a che età assurda lavorerete

PENSIONI ULTIME NOVITÀ OGGI (28 FEBBRAIO 2017) – NOTIZIE CHOC PER I GIOVANI Dopo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Finmeccanica: nuovo scandalo, tangente da 51mld euro, arrestato Orsi

Finmeccanica, arrestato presidente Orsi, si indaga su tangente da 51 miliardi di euro per commessa...

Chiudi