Terremoto Giappone oggi

Terremoto Giappone oggi: tsunami alto un metro, scossa magnitudo 7.4

TERREMOTO GIAPPONE OGGI

Il Giappone, si sa, è uno dei Paesi con la più alta densità di terremoti di tutto il globo terrestre. E per fortuna, anche le loro misure di sicurezza sono talmente avanzate da far passare in secondo piano le scosse più piccole, e che probabilmente, in Italia potrebbero fare grossi danni, ma quando queste scosse diventano molto potenti, anche la loro tecnologia non può fare niente. E’ stato così per il terremoto di qualche anno fa, ed oggi, quando ancora molti ricordano di quel dramma, il Paese del Sol Levante, ha dovuto registrare un’altra forte scossa di magnitudo 7.4 sulle coste del nord est che ha suscitato l’allerta Tsunami.

TSUNAMI – ONDE ALTE UN METRO

Uno Tsunami di altezza un metro è già stato registrato oggi (7 dicembre 2012) alle 18:02 ora locale (10:02 in Italia), nella città di Ishinomaki, nella prefettura di Miyagi, proprio una delle zone che fu coinvolta nel sisma dell’11 marzo 2011. La TV giapponese ha messo in guardia la popolazioni di altre eventuali onde anomale, ma la Japan Meteorological Agency ha cercato di far mantenere la calma ed essere ottimisti: è improbabile che si verifichi un grosso Tsunami, ma precauzionalmente già sono state prese tutte le misure precauzionali per coloro che vivono sulla costa, prevedendone uno spostamento temporaneo su più alte zone.

MAGNITUDO 7.4

La scossa ce ha provocato questo maremoto, è stata stimata intorno a magnitudo 7.4, e si è verificata a 240 chilometri dalle coste della prefettura di Miyagi e ipocentro a 10 chilometri di profondità, intorno alle 17:20 ora locale (9:20 italiane). Come dicevano all’inizio, il Giappone è molto attrezzato contro queste evenienze, ed infatti le misure di sicurezza sono state eseguiti con il minimo scrupolo onde evitare il dramma del 2011. Per fortuna, la stessa centrale nucleare di Fukushima, che era già stata gravemente colpita, questa volta non ha subito danni, e la stessa centrale a confermare che non si è verifica nessuna anomalia dopo il sisma.

VOLI CANCELLATI

A Narita, l’aeroporto è stato chiuso ,e alcuni voli cancellati, per poter garantire le ispezioni sulla sicurezza. La scossa si è sentita molto bene fino alla capitale, Tokyo, dove la stessa antenna della Tokyo Tower, appena riparata dai danni subiti dal terremoto del 2011, è stata vista oscillare dai presenti nonostante fosse già buio. Insomma, i terremoti in Giappone non finiranno mai, ma ci fa sempre piacere quando non ci sono notizie brutte: vi terremo comunque aggiornati sull’evolversi della situazione.

Check Also

Bonus Mamma Domani da 800 euro, come richiederlo

La Circolare n.78 del 28 aprile 2017 dà finalmente il via alla possibilità di richiedere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Sciopero benzinai
Sciopero benzinai: 12-14 dicembre 2012, ma il peggio deve arrivare

SCIOPERO BENZINAI 12-14 DICEMBRE 2012 Lo sciopero dei benzinai si avvicina: quello che è uno...

Chiudi