Ultimatum Bossi, se Berlusconi non vota mozione salta governo

LEGA – Ultimatum di Bossi a Berlusconi:”Se non la vota vuol dire che vuol far saltare il governo“. Bossi si riferisce alla mozione formulata da Lega Nord, composta di sei punti fondamentali, con la quale i vertici leghisti (Maroni, Calderoli, Bossi) vogliono mettere i paletti all’intervento militare italiano in Libia. “Non serve a niente bombardare – spiega Bossi – ammazzi solo la gente. Poveracci, poi scappano”.

MARONI – Il ministro dell’Interno Roberto Maroni aveva già lanciato l’allarme:”Le parole di Gheddafi, confermano che la situazione è da tenere sotto controllo, lo stiamo facendo e abbiamo intensificato azioni di verifica sul territorio nazionale”. L’immigrazione è l’effetto collaterale che più preoccupa i leghisti, nell’ambito della questione libica:”In un giorno – ha spiegato Maroni – sono arrivati 3 mila profughi dalla Libia. Spero non accadrà, ma se continua così la mia previsione di 50 mila arrivi purtroppo si realizzerà”. Maroni sottolinea che i migranti della Libia, al contrario dei tunisini,”non possono essere rimandati indietro finché c’è la guerra in Libia e la regola europea è che se i rifugiati arrivano in un Paese devono rimanere li”.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali Renzi

Ultimi sondaggi politici elettorali: Pd mai così giù da anni, M5S cresce

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (13 FEBBRAIO 2018) – PD IN PICCHIATA, M5S PRIMO PARTITO Siamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Libia, ucciso figlio Gheddafi durante raid Nato

LIBIA - L'ultimogenito di Muammar Gheddafi sarebbe morto durante un raid Nato. L'attacco avrebbe colpito...

Chiudi