sondaggi M5S

Ultimi sondaggi politici elettorali (22 dicembre 2016): M5s primo partito, nonostante gli attacchi

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (22 DICEMBRE 2016)

Dopo la nostra sintesi sulle intenzioni di voto registrate dei sondaggi politici degli ultimi giorni, oggi vediamo i numeri mandati in onda da Terza repubblica, talk politico di La7..

Come era lecito aspettarsi, il Movimento 5 Stelle subisce una flessione non indifferente a causa degli attacchi mediatici e politici legati alla situazione nella Capitale.

Tuttavia, il Partito Democratico non riesce ad approfittare del momento di difficoltà dei cinque stelle e i grillini restano il primo partito in Italia.

Piuttosto che votare il Pd, a giudicare dalle slide degli ultimi sondaggi politici elettorali di Terza repubblica, gli elettori preferiscono rifugiarsi nel non voto, in aumento questa settimana.

index2b index2a index1

Il Centrodestra passa invece alla cassa e migliora il suo stati di salute, rinnovando il dubbio amletico che ci insegue ormai da anni: può essere questa l’area politica vincente nelle prossime elezioni, con il grosso “se” di una riunificazione tutt’altro che priva di difficoltà?

Check Also

sondaggi primarie PD

Scenari: cosa succede dopo la vittoria di Renzi alle Primarie Pd

La vittoria di Matteo Renzi alle primarie Pd del 30 aprile 2017 e ampiamente scontata. …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Virginia Raggi
Santa Virginia, martire pentastellata: più i media la perseguitano, più è amata

Gli italiani condannano chi ha successo e adorano i perseguitati. Paradossalmente, Berlusconi non sarebbe stato...

Chiudi