ultimi sondaggi politici elettorali Pd M5S

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S sopra il Pd di 10 punti

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (1° LUGLIO 2016) – Dopo le intenzioni di voto di Ballarò, oggi i sondaggi politici di Demos pubblicati da Repubblica.

Vengono misurati il gradimento dei leader politici italiani, la fiducia in Matteo Renzi e nel suo governo, il voto al primo turno e quello al ballottaggio. Iniziamo la nostra carrellata sugli ultimi sondaggi politici elettorali dallo stato di salute dei principali esponenti dei nostri attuali scenari politici.

Il leader più amato dagli italiani è adesso Luigi Di Maio: il più probabile candidato Premier per il M5S (MoVimento 5 Stelle) compie un balzo fenomenale in avanti, passando dal 35% di aprile al 41% di giugno. Fermo al 40% Matteo Renzi, alla pari di Luigi De Magistris. Seguono Beppe Grillo al 38% e Matteo Salvini, Pier Luigi Bersani, Giorgia Meloni, tutti al 36%.

demos-6

La fiducia in Matteo Renzi è storicamente al suo punto più basso. Il 74% di giugno 2014 sembra il ricordo sbiadito di un’epoca lontanissima.

demos-5

Paradossalmente è in ripresa il giudizio degli italiani sul governo Renzi, un dato sorprendente che è davvero inspiegabile. Ma passiamo ai ballottaggi.

Ultimi sondaggi politici elettorali (1° luglio 2016): MoVimento 5 Stelle mai così in alto, sulla vetta al primo turno e imbattibile nei ballottaggi

E qui vediamo la prima sorpresa: il M5S stacca di quasi 10 punti percentuali il Pd. Se si votasse oggi con l’Italicum, la vittoria dei pentastellati sarebbe probabilissima.

demos-2

Per non parlare di un ipotetico ballottaggio fra M5S e listone di Centrodestra: sarebbe una sconfitta umiliante per Berlusconi, Salvini e Meloni, staccati della bellezza di quasi 20 punti.

Concludiamo la nostra analisi degli ultimi sondaggi politici elettorali di Demos con le stime elettorali per il voto alla Camera dei Deputati. E anche qui c’è una notizia: il sorpasso del M5S sul Pd si è fatto nettissimo: il MoVimento 5 Stelle è avanti di oltre due punti percentuali sui Dem. Notevole anche il crollo di Lega Nord, ormai ad armi pari con Forza Italia. Tragedia dalle parti di Fratelli d’Italia, che avrebbe dimezzato i suoi consensi. Alla luce di questi numeri, è più che comprensibile come il Pd stia pensando di modificare la legge elettorale che tanto fortemente Renzi aveva voluto.

 

demos-1

Check Also

Perché è importante convertire i propri filmati in un formato diffuso

Il mondo dei media è cresciuto a dismisura tanto da portarci a fruire di filmati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sondaggi referendum costituzione
Referendum ottobre 2016: sondaggi, Renzi finirà contro un muro

REFERENDUM OTTOBRE 2016 - Cosa succederà a ottobre? Vediamo i sondaggi di oggi sulle intenzioni...

Chiudi