Video Bologna Inter 1-3, goal Serie A 24 Settembre 2011

 

Video Youtube Bologna Inter 1-3, goal Serie A 24 Settembre 2011. Test importante per l’Inter e per Ranieri. Ed è un test superato. Non con un trenta e lode, ma si tratta pure sempre dei primi tre punti stagionali dell’Inter, in questo disastroso avvio di Serie A. Fuori Pazzini, dentro Ranieri: cambia il modulo e inizia a cambiare anche la mentalità. Non è l’Inter evanescente vista a Novara, forse uno dei punti più bassi toccati dall’Inter nella sua storia recente.

Il primo goal dell’Inter arriva nel primo tempo: grande giocata di Forlan, pallone a Cambiasso che serve Pazzini. Il ‘Pazzo’ quasi da fermo lascia partire un siluro che piega la mano dell’estremo difensore del Bologna. Inter sopra di un goal. Si va così negli spogliatoi. Nel secondo tempo l’Inter cala e sale il nervosismo. Un solo goal è poco per amministrare il vantaggio fino al novantesimo e il pareggio, dopo una fase di stallo, arriva nella ripresa.

Diamanti non sbaglia il rigore assegnato al Bologna dall’arbitro Tagliavento. Sull’1-1 l’Inter sembra andare un po’ in palla. Poi Ranieri indovina il giusto cambio, vuoi per intuito, vuoi per volere divino: fuori Forlan, dentro Milito. Passano pochi minuti e l’Inter produce una delle azioni migliori della partita. Pazzini serve in modo clamoroso con un velo di tacco, il pallone arriva a Milito che si è perfettamente inserito, fallo su di lui. Rigore procurato, rigore trasformato: Milito porta in vantaggio l’Inter all’81’. Bologna-Inter 1-2.

Ma non finisce qui. Quando tutti ormai sembrano troppo stanchi, Lucio trova la giusta girata e sigla il terzo goal nerazzurro. La prima di Ranieri forse non entusiasma, ma, come ha detto lo stesso allenatore, adesoso per l’Inter conta fare risultato. Il bel gioco arriverà con il tempo.

 

[youtube id=”UGrZn1q-zbY”]

[youtube id=”qXMeDVUCyWQ”]

 [youtube id=”DT7NWpYc8Vg”]

 

 

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Giuliano Ferrara furioso a TV Talk

Performace da manuale di Giuliano Ferrara a TV Talk. La produzione prepara un servizio e...

Chiudi