pensioni ultime notizie quota 41

Pensioni ultime notizie addebiti: 30 giorni per ricorso, prelievo parte nel 2018

PENSIONI ULTIME NOTIZIE OGGI, 25 SETTEMBRE 2017 – ADDEBITI, 30 GIORNI PER IL RICORSO

Torniamo a parlare dei rimborsi chiesti ai pensionati dall’Inps. Ecco cosa sta succedendo: secondo le ultimissime news sulle pensioni, sono in arrivo degli addebiti ai pensionati pubblici che avrebbero, secondo l’Inps, percepito delle prestazioni nel 2015 non dovute, sulla base dei redditi dell’anno precedente.

L’Inps ha ultimato infatti la sua analisi, basandosi sui dati in possesso dell’Agenzia delle entrate.

Arriveranno ora le comunicazioni dell’ente per ottenere la restituzione dei soldi “extra” erogati, con la possibilità di restituirli in un massimo di 60 rate mensili, sottraendo l’importo al trattamento pensionistico (si inizierà da gennaio 2018).

Verrà detratto ogni mese un quinto della pensione, si parla di addebiti anche superiori ai 10.000 euro.

Se volete fare ricorso, avete 30 giorni di tempo per inviare le vostre osservazioni.

Questo è quanto si apprende dalle novità che emergono dal messaggio n.3406/2017 dell’Inps.

Pensioni ultime notizie ad oggi 25 settembre 2017: in arrivo addebiti da restituire fino a un massimo di 60 mesi, 30 giorni per opporsi

L’ente ha eseguito una operazione di accertamento che è contemplata dal decreeto legge n.207/2008, convertito l’anno seguente dalla legge n.14/2009.

A essere verificati sono stati i redditi 730/Cud/Unico 2015 validi per l’anno 2014.

Come fare per opporsi? Una volta ricevuta la notifica, avrete 30 giorni di tempo per contattare l’Inps ed esibire materiale, informazioni, documenti che chiariscano la vostra posizione.

A seguito di questo ricorso, l’Inps dovrà valutare le vostre osservazioni, per poi accertare in modo definitivo la vostra situazione.

Un caso a parte sono le pensioni ai superstiti, le quali contemplano sia la pensione indiretta che quella di reversibilità (la differenza consiste che nel primo caso il contribuente defunto non aveva ancora lasciato il mondo del lavoro).

Queste sono i casi in cui gli addebiti hanno, in alcuni casi, superato i 10.000 euro da restituire.

Un importo tanto ingente da poter essere, forse, frutto di errori di calcolo. Se siete fra i destinatari di questi maxi addebiti, concludiamo, non disperatevi e procurate tutto il materiale utile da esibire per acclarare la vostra condizione.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali aprile renzi

Sondaggi politici elettorali: dati catastrofici per il Pd, M5S sempre in testa

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (30 OTTOBRE 2017) – M5S PRIMO, IPSOS FOTOGRAFA IL CROLLO PD …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
ultimi sondaggi politici elettorali
Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e PD si sgonfiano, Centrodestra al governo?

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (25 SETTEMBRE 2017) - M5S E PD LOGORATI, CENTRODESTRA SOLIDO Dopo...

Chiudi