Guido Menzio

Usa, italiano scambiato per terrorista: motivo surreale

Usa, aeroporto di Philadelfia: Guido Menzio, torinese, sta aspettando il decollo del suo aereo. Nel frattempo, sul suo block notes, scribacchia strani segni.

Guido ha tratti mediterranei, capelli ricci, barba, accento straniero: tanto basta a insospettire una passeggera accanto a lui, che chiama l’hostess e le comunica con un biglietto i suoi timori.

Il suo vicino d’aereo potrebbe essere un terrorista.

L’aereo viene fatto fermare e Guido Menzio viene fatto scendere dall’aereo da alcuni agenti della sicurezza.

Ma la verità è surreale.

Guido Menzio non è un terrorista, è un professore di economia all’università della Pennsylvania. Quei segni incomprensibili sul suo taccuino erano un’equazione differenziale che il professor Menzio si stava divertendo a risolvere in attesa del decollo del volo 3950 dell’American Airlines.

Guido Menzio

Non si trattava dunque di scritte in arabo o di un oscuro codice comprensibile solo ai terroristi.

Una storia che fa riflettere molto sugli effetti che la psicosi da terrorismo può avere su di noi.

Esempio di equazione differenziale
Esempio di equazione differenziale

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
esplosione a Roma
Esplosione a Roma, crollo di una palazzina

ULTIME NOTIZIE ROMA (8 MAGGIO 2016) - L'esplosione si è verificata stamattina, intorno alle ore...

Chiudi