Perché è importante convertire i propri filmati in un formato diffuso

Il mondo dei media è cresciuto a dismisura tanto da portarci a fruire di filmati di ogni genere ogni giorno, scaricare intere serie tv e collezionare intere banche dati di film ottenuti dalle nuove pay per view e magari dalle conversioni dei nostri dvd.

In un simile panorama, la questione del formato emerge in modo segnante, tanto da diventare un problema per chi è legato ai suoi contenuti video e si ritrova in condizione di non poter fruire nello stess modo del proprio materiale a causa di dei “muri” generati dal codec e dal supporto dato da un determinato player rispetto ad un altro.

Dovete sapere infatti come ogni filmato che possediamo sia codificato nel suo formato speciale, da quello più diffuso, come l’MP4 o l’Avi, passando per formati meno noti come il MOV e tutti quei codec dedicati che possono essere visualizzati solo su player speciali o su particolari dispositivi.

Questo elemento ci rende per esempio impossibile fruire di alcuni file sullo smartphone o su altri dispositivi che possediamo.

Per migliorare questa situazione e rendere i contenuti il più fruibili possibile la cosa migliore è effettuare una conversione di massa, così da uniformare la nostra collezione a un formato preciso.

Come funziona Movavi Video Converter

Per svolgere questa operazione di archiviazione dei vostri contenuti vi servirà il video converter Movavi, grazie a questa applicazione avrete la possibilità di caricare i vostri filmati, scegliere il formato di conversione desiderato (oltre a varie caratteristiche qualitative che andranno ad influire sul peso finale del file), e iniziare subito la vostra opera di conversione.

Movavi è un software estremamente semplice e numerose guide sono reperibili direttamente dal sito ufficiale. La app, disponibile sia per Mac che per Windows, è inoltre ben ottimizzata, in modo tale da rendere la conversione una operazione piuttosto rapida, sia su macchine un po’ più datate che, in particolare, su hardware di nuova generazione.

Convertire i proprio video è una mossa che migliorerà notevolmente la vostra fruizione di film, serie e filmati personale, permettendo anche di far resistere nel tempo filmati codificati attraverso codec meno utilizzati e che potrebbero subire un taglio del supporto negli anni a venire.

Check Also

Gioco illegale terrestre: la seconda faccia del gaming

Sul mercato mondiale ogni anno gli scommettitori spendono circa 400 Milioni di euro, alimentando un …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
M5S Lega Nord
Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S più Lega al 56%, Pd al 17%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (6 GIUGNO 2018) - Dopo le intenzioni di voto di EMG...

Chiudi