Famiglia senza casa vive in tenda. E i vigili arrivano a fare questo

PESCARA, SITUAZIONE PARADOSSALE PER FAMIGLIA RIMASTA SENZA CASA

La famiglia di 5 persone direi quasi da una settimana a campata in tenda, di fronte al Comune e alla Prefettura in Piazza Italia, a Pescara.

Originaria di Alanno, la famiglia è stata costretta ad abbandonare la precedente abitazione a causa di una intervenuta inabitabilità dell’immobile.

La costruzione di un canale, successiva quella del palazzo, provocava infatti degli allagamenti cronici. Tuttavia i lavori di manutenzione necessari a sanare la situazione non sono mai stati realizzati.

La famiglia ha quindi pensato di accamparsi in due tende canadesi di fronte al Comune di Pescara, alla ricerca di un po’ di attenzione da parte delle istituzioni. Purtroppo per loro, gli unici ad accorgersi della loro presenza sono stati i vigili, che li hanno multati per €50 per aver calpestato l’erba.

Francesco Roberto Cucinotta e Alessandra Marsilii, insieme ai tre figli (di cui uno minorenne), hanno subito la classica beffa dopo il danno.   «Abbiamo richiesto più volte un incontro con il prefetto», spiega la donna, «ma non ci hanno ancora chiamato». «Ci stanno umiliando», spiega Cucinotta. «Siamo come fantasmi nel cuore della città», insiste la moglie, «fortunatamente la Croce rossa ora ci dà una mano e ci consente di usare i suoi servizi igienici».

Check Also

Internazionalizzazione aziende: cos’è e perché è importante

L’internazionalizzazione delle aziende è un fenomeno che sta prendendo sempre più piede. Sempre più imprese …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Patatine e morte prematura, la ricerca choc dall’America

Patatine ancora più dannose di quanto si pensi per la nostra salute. Una ricerca americana:...

Chiudi