pensioni novità 2017

Pensioni ultime novità: boom domande Ape e Quota 41, caos su età pensionabile a 67 anni

PENSIONI ULTIME NOVITÀ (20 GIUGNO 2017) – AGGIORNAMENTI DA GOVERNO E INPS

Due i temi all’ordine del giorno: il boom di domande per le nuove forme di pensioni anticipate (Ape sociale e Quota 41 per i lavoratori precoci) e i timori per un nuovo innalzamento dell’età pensionabile.

Dopo salvaguardie e flessibilità in uscita, torniamo a parlare insomma delle vie di fuga dagli stringenti paletti della riforma Fornero.

Le ultimissime notizie parlano infatti della possibilità di un innalzamento a 67 anni di età, per quanto riguarda il requisito anagrafico per poter lasciare il mondo del lavoro.

“Non abbiamo allo studio alcun provvedimento, di nessun tipo”. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine di un convegno della Fnp Cisl, smentisce le voci circolate negli ultimi giorni.

Tuttavia, stando a quanto previsto da una legge del 2010, nel 2019 potrebbe davvero esserci l’adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita (dato che sarà calcolato dall’Istat).

Nonostante le rassicurazioni del ministro Poletti, c’è insomma poco da stare tranquilli: se fra due anni l’Istat verificherà un aumento dell’aspettativa di vita, vedremo con ogni probabilità aumentare anche l’asticella dell’età pensionabile.

Pensioni ultime novità (20 giugno 2017): domande a raffica per Ape e precoci, paura di restare fuori

Andando al tema pensioni anticipate, l’Inps ha comunicato un dato piuttosto impressionante: “alle ore 18:00 del 19 giugno risultano presentate complessivamente 8.118 domande”. 

“5.386 domande di riconoscimento delle condizioni per l’accesso all’Ape sociale” e “2.732 domande di accesso al pensionamento anticipato per lavoratori precoci”. 

Chi non ha ancora compilato la domanda, può rivolgersi al patronato: ogni domanda va presentata esclusivamente online.

Dopo i ritardi sui decreti attuativi, resta meno di un mese di tempo per fare richiesta per l’Ape sociale e per la Quota 41 per i precoci (la data di scadenza è il 15 luglio 2017 per chi matura i requisiti necessari entro l’anno in corso).

La paura di venire esclusi si è fatta sentire: vedremo ora se le risorse stanziate basteranno a soddisfare tutti i richiedenti che ne avrebbero diritto.

Check Also

investire-oggi-consigli-1

Come e dove fare investimenti e finanziamenti in modo sicuro

 In un momento di forte crisi, come quello che stiamo vivendo ormai da parecchi anni, …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
referendum costituzionale 4 dicembre
Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S resta imprendibile, cresce Centrodestra

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (20 GIUGNO 2017) - PD COL FIATONE, CENTRODESTRA IN FORMA Dopo...

Chiudi