sondaggi elettorali usa 2016

Sondaggi elettorali Usa 2016: Trump balza avanti, sorpasso su Clinton da brivido

SONDAGGI ELETTORALI USA (3 NOVEMBRE 2016)

Dopo le intenzioni di voto per il referendum costituzionale di casa nostra, uno sguardo ai sondaggi politici sulle elezioni Usa 2016. La sfida per le presidenziali fra Donald Trump e Hillary Clintoni è fra le più accese di sempre, senza esclusione di colpi (bassi, soprattutto).

La Clinton da tempo è data per favorita, ma proprio nel rush finale (si voterà martedì 8 novembre) l’emailgate sta facendo lo sgambetto alla candidata dei Democratici.

La gara a delegittimarsi a vicenda potrebbe finire male per la Clinton.

I sondaggi di Washington Post-Abc danno Trump al 46% dei consensi, contro il 45% della Clinton. In ogni caso, insomma, la sfida sarà sul filo del rasoio: pochissimi voti separeranno lo sconfitto dal nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America.

I sondaggi, manco a dirlo, sono contraddittori fra di loro e non tutti registrano questo sorpasso di Trump sulla Clinton, davvero clamoroso dopo essere stato costantemente secondo.

“Se vincerà la Clinton si aprirà una crisi costituzionale che non possiamo permetterci: l’inchiesta durerà anni, forse inizierà un processo”, ha spiegato Trump.

Qualcosa che potrebbe essere più preoccupante per gli elettori americani, rispetto a qualche battuta maschilista fuori onda di diversi anni fa.

 

Check Also

Vertenza sindacale: cos’è, cosa significa e come utilizzarla

Cerchiamo di capire insieme cosa significa e cosa veramente comporta una vertenza sindacale, da chi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
concorso scuola 2016
Concorsi, storia assurda: 43enne supera 19 bandi ma è ancora disoccupato

Oggi il Fatto quotidiano racconta la storia di un 43 anni, laureata in giurisprudenza, che...

Chiudi