Safari in Sudafrica, l’emozionante viaggio sta per cominciare

Un ‘avventura unica nella vita. Partire per un safari in Sudafrica significa immergersi in alcuni dei circa 300 parchi nazionali e riserve.

Quali sono, dunque, i parchi più conosciuti? In assoluto, vale la pena fare tappa al Kruger National Park che si estende su di un’area di circa 20.000 km². Questo parco appartiene alla “Kruger to Canyons Biosphere”, zona designata dall’Unesco come Riserva Internazionale dell’Uomo e della Biosfera, e accoglie ogni anno circa un milione di turisti. Quali sorprese riserva? Innanzitutto 500 diverse specie di uccelli oltre a bufali, leopardi, rinoceronti, leoni ed elefanti.

Il parco, al suo interno, dispone di punti di ristoro, pompe di benzine, alloggi, servizi igienici, zone picnic. È possibile visitare la riserva in 4×4, sorvolarla in mongolfiera, partecipare a safari a piedi all’alba. L’alternativa più economica per vedere il parco è certamente quella di utilizzare la propria auto o di noleggiarne una sul posto. Ovviamente non si può assolutamente scendere dal mezzo per qualsiasi motivo, i limiti di velocità sono molto bassi ed è vietato percorrere le strade non asfaltate. Senza l’occhio esperto di una guida che aiuta ad individuare gli animali, però, è possibile che alcuni non vengano avvistati. Quando partire? Attenzione: da novembre a febbraio è il periodo delle piogge in questa zona, la vegetazione è fitta e risulta dunque più difficile avvistare gli animali.

Degno di nota il parco di Hluhluwe-iMfolozi in cui sono presenti tutti i Big Five tipici dei safari. Il parco in questione è anche la destinazione perfetta per chi ama il birdwatching: per i visitatori appassionati del sogno sudafricano, infatti, c’è la possibilità di poter conoscere da vicino ben 340 specie di uccelli.

Un’altra tappa decisamente interessante è la Madikwe Game Reserve. Ai confini con il Botswana, questa riserva è caratterizzata da un programma di tutela degli animali molto sviluppato. Madikwe è situata in un’area malaria free ed è il posto ideale per l’avvistamento dei Big Five.

Assai caratteristico, infine, è l’estuario di St Lucia, nella parte nord-orientale del Paese. Ospita oltre 800 ippopotami, più di 1000 coccodrilli e propone ai viaggiatori un safari in barca. Per i più avventurosi, c’è anche un’emozionante escursione in kayak sul fiume.

Alla ricerca di consigli, curiosità e notizie? Preparate allora subito la valigia e scoprite maggiori informazioni sul vostro safari in Sudafrica su ilviaggio.biz.

Check Also

Internazionalizzazione aziende: cos’è e perché è importante

L’internazionalizzazione delle aziende è un fenomeno che sta prendendo sempre più piede. Sempre più imprese …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sondaggi Pd Renzi
Ultimi sondaggi politici elettorali: effetto Rosatellum, scivolone Pd. M5S resta primo

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (16 OTTOBRE 2017) - SCIVOLONE PD, M5S ANCORA IN TESTA A...

Chiudi