Giubbotti uomo, quando la scelta giusta è vincente

Seppur il clima non sia più quello di un tempo e le stagioni spesso si divertono a fare brutti scherzi, una cosa è certa: a breve l’inverno saluterà tutti per lasciare posto alla primavera. Qualunque siano le temperature, un uomo alla moda e di classe desidera sempre indossare capi che esaltino la sua figura. Nell’armadio maschile, a completare l’outfit, non può dunque mancare un giubbotto che ben si adatta a ogni condizione climatica e alla vita all’aria aperta.

Come orientarsi allora sullo stile più adatto? I giubbotti con elastici in vita alti sono consigliati a un uomo dalla corporatura magra. Caso opposto: se desideriamo celare i chili di troppo, è consigliabile orientarsi su un modello che cade dritto e che non abbia troppe decorazioni. C’è poi chi sarà tentato da un acquisto magari rimandato da tempo: un giubbotto di pelle, un capo pensato per durare nel tempo mantenendo, anno dopo anno, un fascino indiscutibile, quel lato seducente che un capo in pelle sa offrire.

In fondo, essere eleganti ma allo stesso tempo casual con un ottimo rapporto qualità-prezzo non è un’impresa ardua: basta scegliere un look sempre attuale e la qualità tutta italiana. In questo caso, un’ottima figura è assicurata da mattina a sera: durante una riunione di lavoro, un pranzo o un aperitivo con amici, una cena con la fidanzata.

Un chiaro esempio sono i giubbotti Daniele Alessandrini. Il brand, d’altronde, è ormai sinonimo di eleganza, gusto e stile declinato al maschile. Il lavoro dell’azienda si basa su una grande attenzione ai costumi metropolitani, oltre a una costante ricerca della qualità e della resistenza come chiaro simbolo del Made in Italy.

Lo sappiamo: i prodotti italiani hanno forme armoniose e sono caratterizzati da una grande versatilità, dai migliori materiali, da finiture pregiate e da tanti dettagli che completano un lavoro già perfetto.

Davvero ampia la scelta: si va dai giubbotti con imbottitura staccabile ai bomber in cotone con maxi tasche, dai giubbotti stampa patchwork a quelli ricamati o con stampa reversibile. D’altronde l’uomo vestito da Daniele Alessandrini non ha età, ama le linee affusolate e la dinamicità per emergere rispetto a tutti gli altri.

Check Also

Perché le aziende ormai non possono rinunciare al laser

Il ricorso al laser è diventato ormai una necessità imprescindibile per la maggior parte delle …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Sondaggi politici elettorali: M5S vola e può cantare “Non mi avete fatto niente”

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (16 FEBBRAIO 2018) - M5S CRESCE, PD NEL BARATRO. "RIMBORSOPOLI" E'...

Chiudi