Rosatellum, simulazione di voto: sorpresa, M5S primo nonostante legge contra movimentum

SONDAGGI CORRIERE IPSOS, M5S PRIMO GRUPPO PARLAMENTARE ANCHE CON ROSATELLUM

Dopo la simulazione di voto del Sole 24 ore, torniamo a bomba sul Rosatellum: cosa succederebbe votando oggi con la nuova legge elettorale, attualmente in fase di approvazione in Senato?

Dando uno sguardo alla grafica di Ipsos, pubblicata dal Corriere e basata sugli ultimi sondaggi politici elettorali, qualcosa potrebbe andare storto nei piani dei vecchi partiti: per fermare M5S potrebbe non bastare il Rosatellum, riforma elettorale ideata e scritta contra movimentum.

Vediamo infatti che il MoVimento 5 Stelle sarebbe il primo gruppo parlamentare alla Camera dei deputati. Il Centrodestra avrebbe complessivamente la fetta più grossa, ma è pur sempre una porzione da dividere in tanti parti.

E dopo le elezioni non è detto che la coalizione di Centrodestra regga, in caso di risultato molto positivo del M5S.

Per governare, M5S dovrebbe tagliare fuori i partiti moderati e richiedere l’appoggio delle formazioni di “sinistra sinistra” e di destra.

Sarebbe uno strano assemblaggio, è vero: ma l’Europa del terzo millennio, più che in destra e sinistra, va divisa in forze antisistema e forze filo-europeiste. Diciamo invece che il Centrodestra sia in grado di reggere e tenersi compatto: come potrebbe governare? La risposta è  ovvia: con l’appoggio del Pd.

Il Rosatellum, in fondo, è stato fatto per questo: tagliare fuori l’avversario più forte, quello che preso singolarmente riscuoterà più voti (cioè il M5S), facendo un’ammucchiata di partiti perdenti per arrivare ad avere i numeri necessari a far partire un nuovo governo.

Eppure, qualcosa potrebbe andare storto, perché questo variopinto esecutivo avrebbe un’opposizione pentastellata davvero imponente con cui confrontarsi. Quanto potranno resistere, fra attacchi esterni e contraddizioni interne?

Il Rosatellum, insomma, pare l’arrocco finale dei vecchi partiti, una mossa disperata per rinviare uno scacco matto che si fa sempre più inevitabile.

 

 

Check Also

pensioni ultime notizie inps

Pensioni ultime novità rimborso: La Verità, “Inps porta via soldi ai pensionati”

PENSIONI ULTIME NOVITA’ RESTITUZIONI (22 SETTEMBRE 2017) – INPS RIFA’I CONTI E CHIEDE SOLDI INDIETRO …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Rosatellum, simulazione di voto choc: hanno condannato l’Italia a questo

Succede tutto in pochi giorni; dopo l'approvazione lampo alla Camera, il Rosatellum bis è stato...

Chiudi