pensioni ultime notizie Tito Boeri

Notizie pensioni 2017: Boeri novità choc, è “pericolosissimo” non aumentare età pensionabile

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (17 LUGLIO 2017) – BOERI CONTRO BLOCCO ADEGUAMENTO ETA’ PENSIONABILE AD ASPETTATIVA DI VITA

Dopo le ultimissime su Giuliano Poletti, oggi vediamo il parere del presidente Inps Tito Boeri a riguardo dell’aumento dell’età pensionabile. Un po’ a sorpresa, Boeri non vuole saperne di bloccare l’aumento dell’età pensionabile. Va preservato il meccanismo automatico di adeguamenti fra l’aspettativa di vita e i requisiti per le pensioni di vecchiaia.

Le ultime notizie sulle pensioni arrivano da un’intervista di Tito Boeri al Sole 24 ore: con i babyboomers che stanno andando e che andranno in pensione nei prossimi anni, la spesa pensionistica dei prossimi due-tre decenni aumenterà non poco. Evitare l’aumento dell’età pensionabile potrebbe quindi diventare un costo insostenibile per la spesa pubblica.

“È pericolosissimo toccare ora questo meccanismo”, spiega Boeri. Sia per le situazioni passate, in quanto chi ha usufruito dell’opzione donna o chi è andato in pensioni qualche mese dopo il previsto, a causa dei precedenti adeguamenti, potrebbe inondare lo Stato di ricorsi.

Sia per le situazioni future, visto che – ad esempio – fermare l’età pensionabile a 67 anni anni dal 2021 in avanti costerebbe ben 141 miliardi in più fino al 2035.

Notizie pensioni 2017, oggi 17 luglio: il presidente Inps Tito Boeri, senza blocca spenderemo 141 miliardi in più

Boeri spiega anche che non è vero che in Italia si stia peggio che in altri Paesi, dal punto di vista pensionistico: “Bisogna guardare all’età effettiva di pensionamento, che in Italia è più bassa che in Germania e della media europea. I dati 2014 lo dimostrano: da noi si va in pensione appena sopra ai 62 anni, mentre in Germania a 65 anni.”

C’è poi il problema delle pensioni delle donne, la cui età effettiva di pensionamento si è accresciuta, dal 2011, di ben 3,9 anni, contro i 9 mesi degli uomini. Colpa, spiega Boeri, della discontinuità più marcata delle carriere lavorative femminili, la quale porta le  donne a lasciare il lavoro solo con le pensioni di vecchiaia.

Il blocco sull’età pensionabile avrebbe un altro effetto collaterale, sempre secondo il presidente Inps: un futuro fatto di pensioni troppo basse, in special modo per le donne. Questo anche perché ci si troverebbe a dover pagare ben 200.000 trattamenti pensionistici in più.

Check Also

riforma pensioni 2016

Ultime novità pensioni da Damiano: “Ape garantito a tutti” e attacca su speranza di vita

ULTIME NOVITA’ PENSIONI (20 LUGLIO 2017) – EX MINISTRO LAVORO ATTACCA SU APE SOCIAL E …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
pensioni ultime novità Poletti
Pensioni ultime novità: vorreste il triplo del vostro assegno Inps? C’è chi ci riesce così

PENSIONI ULTIME NOVITA' (16 LUGLIO 2017) - LO STRANO CASO DEGLI ASSEGNI INPS TRIPLICATI Dopo...

Chiudi